Connect with us

Calcio Internazionale

Sturm Graz-Lazio 0-0, le pagelle: Felipe non ingrana, Immobile altruista

Pubblicato

:

Lazio

Allo stadio “Graz-Liebenau” è andata in scena la sfida di Europa League tra i padroni di casa dello Sturm Graz e la Lazio di Maurizio Sarri. Il match è terminato 0-0, risultato che rispecchia l’andamento della partita. Poche emozioni, soprattutto nel primo tempo: la Lazio ha faticato moltissimo, forse più del dovuto. E nel momento di maggiore difficoltà, è passata in vantaggio con Immobile a dieci minuti dalla fine: tuttavia il pronto intervento del VAR ha annullato la rete del bomber biancoceleste, fissando di fatto il risultato finale sullo 0-0. Con questo pareggio sia Sturm Graz che Lazio si proiettano a 4 punti in classifica, in attesa dlel’incontro tra Feyenoord e Midtjylland (entrambe a quota 3).

LE PAGELLE DELLO STURM GRAZ

Siebenhandl 6: viene perforato dall’attacco di Sarri solo all’80’.

Gazibegovic 5: partita di sostanza per 80′, poi commette un’ingenuità su Zacagni che gli costa il secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione.

Affengruber 6: contiene il vivace attacco della Lazio per larga parte della gara, ha un’occasione da gol al 50′ che però spreca calciando a lato.

Wüthrich 6,5: il centrale difensivo austriaco limita tutti i punti di forza di un attaccante come Immobile, permettendo al muro dello Sturm di reggere fino al 90′.

Dante 6: con lui in campo Felipe Anderson ha poco spazio per mostrare tutt le sue qualità.

Hierländer 5,5: contrasta il centrocampo della Lazio con coraggio e lotta su tutti i palloni, ma prende un cartellino giallo evitabile (dal 76′ Ljubic SV).

Stankovic 6: il perno in mediana dello Sturm non riesce a incidere a pieno sul match, nonostante qualche buono spunto per lanciare in profondità i compagni.

Prass 6,5: dialoga bene con Horvat, facendo da “collante” tra i vari reparti (dall’81’ Ingolitsch SV).

Horvat 6,5: senza dubbio uno dei più vivaci tra le file dello Sturm. Va vicino al gol dopo un rinvio sbagliato da Provedel (dal 69′ Kiteishvili 5,5: non è in grado di fare bene come il compagno sostituito).

Ajeti 6: cerca di tenere alto il baricentro dei suoi, entra spesso in duello con Romagnoli e Gila (dal 76′ Sarkaria SV).

Böving 6: mette in difficoltà Provedel con un tiro-cross insidioso (dal 70′ Fuseini SV).

LE PAGELLE DELLA LAZIO

Provedel 6: rischia molto con un rinvio sballato che Horvat non riesce a punire a dovere.

Hysaj 5: spesso impreciso, l’albanese commette svariati errori in fase di impostzione e di non possesso.

Gila 5,5: preferito a Patric per giocare dal 1′ al fianco di Romagnoli, commette qualche errore di troppo che avrebbe sicuramente potuto evitare (dal 76′ Patric SV).

Romagnoli 6: il duello con gli attaccanti austriaci è intenso, l’intesa con il compagno di reparto Gila è da consolidare.

Marusic 5,5: il primo tempo è giocato su ritmi medio-bassi, il montenegrino non riesce a emergere. Sotituito da Sarri per dare più velocità alla manovra(dal 46′ Lazzari 5,5: stavolta le sue sgasate non riescono. Le giocate dell’ex Spal non sono efficaci come al solito).

Milinkovic-Savic 5,5il Sergente non riesce a incidere, non giganteggia come suo solito nel centrocampo austriaco (dal 63′ Vecino 5: stavolta l’uruguaiano fa fatica, viene circondato dalle maglie di centrocampo dello Sturm e non riesce a imporsi).

Cataldi 5: impreciso, non detta le geometrie di cui avrebbe bisogno la Lazio per aumentare i giri. Ammonito per fallo antisportivo.

Luis Alberto 6: lo spagnolo è in grado di accendersi in un lampo, ma oggi impiega molto tempo a entrare in partita. Sarri si aspetta qualcosa in più da un giocatore dalla sua tecnica.

Felipe Anderson 5: sostituito giustamente al duplice fischio, il brasiliano non riesce mai a ingranare e fare veramente la differenza con il suo dribbling e la sua velocità (dal 46′ Zaccagni 6,5: ha buoni spunti offensivi, con i suoi “strappi” è uno degli uomini più pericolosi in casa Lazio. Da una sua accelerazione Gazibegovic si fa espellere).

Immobile 6: nel momento di maggiore di difficoltà per la Lazio, trova il gol del vantaggio. Sfortunatamente per i biancocelesti, vine annullato per offside tramite consulto VAR. Per il resto, è fin troppo altruista quando, al 13′ cerca di servire Luis Alberto invece di concludere a rete da buona posizione.

Pedro 5,5: riesce ad affondare in poche circostanze e, quando lo fa, non mette i compagni nella condizione ideale per rendersi pericolosi (dal 72′ Cancellieri 6: ha poco tempo per esprimersi, commette qualche imprecisione di troppo ma avrebbe bisogno di più spazio).

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Dramma in Argentina, muore Andrés Balanta dell’Atletico Tucuman

Pubblicato

:

Il calcio argentino è in lutto per la morte di Andrés Balanta, calciatore colombiano dell’Atletico Tucuman. Il centrocampista aveva 22 anni, e aveva accusato un malore poco dopo l’allenamento della squadra argentina con i suoi compagni di squadra come riferisce Tyc Sports.

Dopo l’intervento dello staff medico dell’Atletico Tucuman nello spogliatoio, che ha tentato di rianimarlo con il defibrillatore. Il ragazzo è stato trasportato al Centro de Salud di San Miguel de Tucuman, dove si è spento dopo i vani tentativi degli operatori sanitari di salvargli la vita.

L’Atletico Tucuman ha espresso il proprio dolore per la scomparsa di Balanta, così come la Federcalcio colombiana che ha manifestato la vicinanza alla famiglia dello sfortunato centrocampista.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

L’Al Nassr fa sul serio: 200 milioni di euro all’anno per Ronaldo

Pubblicato

:

Portogallo

Marca, uno dei più autorevoli giornali sportivi al mondo ha sganciato la bomba. CR7 è vicino a firmare per l’Al Nassr. Le cifre del contratto sono mostruose, si parla di 200 milioni di euro a stagione per Cristiano Ronaldo.

LA PROPOSTA DELL’AL NASSR

La cifra proposta dall’Al Nasrr è monstre, nessun club europeo o della Mls può avvicinarsi a cifre di questo genere. L’Arabia Saudita, inoltre, ha una tassazione nulla: i 200 mln sarebbero quindi netti e finirebbero direttamente nelle tasche di Cristiano Ronaldo.

Dopo il Mondiale arriverà il responso definitivo, la lega dello stato saudita spera di creare un effetto domino con l’arrivo di Cristiano Ronaldo, portando attenzione e facendo da calamita agli investimenti sul campionato arabo.

All’Al Nassr, Cristiano Ronaldo andrebbe ad incontrare due ex conoscenze della serie A: Rudi Garcia, allenatore della squadra araba con un passato alla Roma e l’ex portiere del Napoli David Ospina. Si attende ora il portoghese e il suo eventuale “sì” che potrebbe aprire una nuova pagina storica per tutto il calcio arabo.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Pronostico Costa Rica-Germania, statistiche e consigli per la partita

Pubblicato

:

Pronostico Costa Rica-Germania

PRONOSTICO COSTA RICA-GERMANIA, STATISTICHE E CONSIGLI PER LA PARTITA – Al contrario di ogni previsione, Costa Rica-Germania mette più pressione sui tedeschi che sui costaricensi. La situazione nel girone E è molto chiara: la Germania è costretta a vincere se vuole sperare di passare il turno, con la Costa Rica che può anche accontentarsi di un pareggio e sperare che la Spagna batta il Giappone per arrivare a 4 punti e classificarsi contro ogni pronostico come seconda, lasciando a casa nazionali ben più quotate come appunto Giappone e soprattutto Germania.

Il tutto si decderà alle 20:00 di domani, quando Costa Rica e Germania si sfideranno all’Al Bayt Stadium, a nord di Doha. A dirigere l’incontro sarà Stephanie Frappart, la prima donna ad arbitrare un incontro di un Campionato del Mondo.

STATISTICHE COSTA RICA-GERMANIA

Le due squadre si affrontano per la seconda volta nella loro storia, con il primo precedente avvenuto nel Mondiale di Germania del 2006. È stata la partita inaugurale del Mondiale tedesco, il 9 giugno 2006, terminata 4-2 per i padroni di casa. Situazione ribaltata in vista della partita di domani, con il morale delle due squadre probabilmente opposto rispetto a quel torneo vinto poi dall’Italia.

PRONOSTICO COSTA RICA-GERMANIA

Secondo i bookmakers però, l’esito della partita sembra scontato. Le quote vedono una vittoria della Costa Rica intorno al 20.00, dandolo come praticamente impossibile. Il pareggio è più probabile ma comunque con quote molto alte, intorno al 10.00 tranne per Efbet che lo quota 5.40. La vittoria della Germania è il risultato più probabile secondo i vari siti di scommesse, con la quota per la vittoria dei tedeschi che si aggira intorno all’1.10.

Si prospetta una partita comunque tesa, con la Germania che dovrà provare l’assalto per portare a casa il risultato e dunque potrebbe lasciare spazi per le ripartenze della Costa Rica, dunque il consiglio della redazione di Numero Diez è il GOAL, quotato intorno al 2.20.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Germania passa agli ottavi di Qatar 2022 se…

Pubblicato

:

La Germania passa agli ottavi di Qatar 2022 se

LA GERMANIA PASSA AGLI OTTAVI DI QATAR 2022 SE… – La Germania ora non può più sbagliare. Dopo la clamorosa sconfitta per 2-1 contro il Giappone all’esordio mondiale e il pareggio per 1-1 con la Spagna, la formazione guidata da Hansi Flick non può permettersi un altro passo falso contro la Costa Rica. Una sconfitta domani sera costringerebbe i Campioni del Mondo del 2014 a dire addio anzitempo alla competizione, per la seconda edizione consecutiva.

LA GERMANIA PASSA AGLI OTTAVI DI QATAR 2022 SE…

I tedeschi non hanno molti risultati disponibili, devono vincere senza se e senza ma. Un’occhio, però, dovrà essere tenuto fisso sull’altra partita del girone: Spagna-Giappone. Per fare in modo che la Germania possa qualificarsi per gli ottavi di finale serve che la Spagna ottenga i tre punti contro il Giappone. L’altra possibilità è che la squadra di Flick possa passare il turno, nonostante il pareggio nell’altro campo, ma serve una vittoria contro la Costa Rica e una differenza reti migliore rispetto alla Nazionale nipponica.

La Germania è, sicuramente, una delle delusioni di questo Mondiale. La situazione può ancora stravolgersi con un passaggio del turno, per questo la partita contro la Costa Rica sarà una delle più importanti della competizione per la Nazionale tedesca. A compromettere la qualificazione rimane la sconfitta contro il Giappone, il pareggio contro questa Spagna può essere comprensibile, ma la gara d’esordio contro gli asiatici ha tagliato le gambe a Muller e compagni.

L’imperativo per la Germania, dunque, è uno solo. Vincere contro la Costa Rica per sperare in una qualificazione agli ottavi che, ora più che mai, sembrerebbe compromessa.

QUANDO GIOCA LA GERMANIA?

Le ultime partite del gruppo E si disputeranno domani sera alle 20: in contemporanea ci saranno sia Germania-Costa Rica che Spagna-Giappone. Due partite che, come detto in precedenza, sono fortemente legate per il futuro di queste Nazionali.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969