Connect with us

Calcio Internazionale

Supercoppa Europea, Real Madrid-Eintracht Francoforte: una sfida impari

Pubblicato

:

Real Madrid

Questa sera alle 21, nella cornice dello stadio Olimpico di Helsinki, andrà in scena la Supercoppa europea 2022. La sfida sarà tra i vincitori della Champions League del Real Madrid e i trionfatori dell’Europa League 2021-22, ovvero l’Eintracht Francoforte. Un incontro che sembra quasi scontato, visto che i Blancos sono favoritissimi, in vista dal match, mentre i tedeschi, considerando anche l’esordio in Bundesliga deludente, si presentano quasi come vittima sacrificale.

I PRECEDENTI

L’unico precedente tra le due squadre risale a più di 60 anni fa, precisamente nella stagione 1959-60. La gara era di quelle storiche, una finale della Coppa dei Campioni, giocata in Scozia. Le merengues riuscirono a conquistare il trofeo, battendo i rossoneri per 7-3, grazie alla tripletta di Di Stefano e al poker di Ferenc Puskas, inutile le marcature di Kress e Stein(doppietta). Il Real Madrid, viste le numerose vittorie della Champions League, ha conquistato diverse volte la Supercoppa, ben quattro volte, mentre i tedeschi sono alla prima partecipazione nella competizione.

IL CALCIOMERCATO DEI DUE CLUB

Il Real Madrid, sfumato Kilian Mbappè, ha virato su Antonio Rudiger, arrivato a parametro zero dal Chelsea, e Aurelien Tchouameni, acquistato per 80 mln dal Monaco. Gli altri innesti sono stati invece tutti ritorni dai prestiti, con Odriozola candidato numero uno ad essere il vice-Carvajal. Sul fronte cessioni ci sono state diverse novità; hanno detto addio i senatori Bale, Isco e Marcelo, seguiti poi da Jovic, Chust, Gutierrez, Kubo e Majoral, per un incasso totale di 22 milioni.

Il club tedesco ha rinforzato la squadra con Hauge, Alario, Gotze e Jakic, per 25 milioni di spesa tra tutti i calciatori. Per quanto riguarda le cessioni, Kostic è ad un passo dalla Juventus, mentre sono andati via precedentemente Hinteregger, Zuber, Kohr e Zalazar, tutti addio di piccolo calibro, considerando che l’incasso non raggiunge neanche i 5 milioni.

LE DICHIARAZIONI

Carlo Ancelotti, allenatore dei Blancos, ha parlato della sfida sul sito dell’UEFA: “Abbiamo qualche svantaggio in più rispetto al Francoforte, che inizierà prima la stagione, ma giocheremo per vincere. Le vittorie dello scorso anno ci hanno reso più forti e, adesso, siamo concentrati sui prossimi incontri. Con la nuova stagione alle porte, ci sono sei trofei in gioco e giocheremo per vincerli tutti. La squadra è in piena forma, l’entusiasmo per la vittoria della Champions League è rimasto e ciò è di vitale importanza per iniziare a giocare nel migliore dei modi. Per quanto riguarda Rudiger e Tchouameni, secondo me sono tra i migliori al mondo nel loro ruolo, si stanno adattando perfettamente alla nostra idea di gioco”.

Anche l’allenatore dei rossoneri, Glasner, ha detto la sua sulla finale: “Non lo vedo come un testa a testa con Ancelotti, ma con il Real Madrid, uno dei club più grandi e illustri della storia del calcio. Vogliamo prepararci in modo da avere tutte le possibilità di vincere la partita. Abbiamo un carattere fantastico. Ogni singolo giocatore lavora per la squadra. Abbiamo un grande spirito in allenamento, in spogliatoio e in partita. Quando tutto si complica non perdiamo la fiducia, ma diamo il massimo per vincere fino all’ultimo secondo. Gotze? Spero che Mario ci regali le stesse cose che ci daranno Randal Kolo Muani e Lucas Alario… Potrei elencare tutti i nuovi acquisti. Lui non deve cambiare completamente il suo gioco, ma piuttosto unire i suoi punti di forza con gli altri”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Il Chelsea osserva Hincapie: presto un’offerta al Leverkusen

Pubblicato

:

ecuador

Piero Hincapie si è guadagnato l’occhio delle inglesi. Tutto è iniziato con la Copa America dell’anno scorso in cui le voci di mercato circolavano a destra e manca. Infatti, dal Talleres, Hincapie si è trasferito al Leverkusen, che potrà leccarsi i baffi pensando alla ricca plusvalenza che potrebbe portare il calciatore. Difatti, il centrale mancino, all’occorrenza anche terzino, è costato solo 6 milioni.

Come riportato dal Mirror, il Chelsea ha messo gli occhi su di. Hincapie è un osservato dei Blues da un anno. L’impatto del ragazzo in Bundesliga è stato fin da subito più che positivo. Al momento, anche altri team di Premier League sono interessati al calciatore, attualmente impegnato in Qatar con il “suo” Ecuador. La notizia riportata dal tabloid inglese riguarda però un interessamento più che concreto da parte del Chelsea, che avrebbe in mente di preparare la prima offerta per Hincapie, portando il club di Stamford Bridge un passo avanti rispetto alla concorrenza.

In attesa di sviluppi ufficiali, il nome di Piero Hincapie continua a circolare come obiettivo di mercato di diversi top club.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Di Maria dopo la vittoria contro il Messico: “Continuiamo a lottare come sempre”

Pubblicato

:

juventus

Dopo la sconfitta all’esordio contro l’Arabia Saudita, l’Argentina di Leo Messi e compagni ha reagito battendo il Messico per 2-0. Il gol del vantaggio, siglato proprio dal numero dieci dell’Albiceleste, è stato propiziato dall’assist di Angel Di Maria, che al termine della partita ha analizzato prestazione e risultato della propria squadra. Queste le sue parole:

“Siamo felici di aver potuto dare una gioia ai tifosi, a noi, alle nostre famiglie. Continuiamo a lottare come sempre, continuando a dare tutto. Oggi per fortuna è arrivata una vittoria che ci dà più tranquillità. La prima partita non è andata come speravamo, ma non credo sia stata colpa della troppa pressione. Oggi penso che abbiamo fatto una grande partita contro un grande avversario. Sapevamo che non sarebbe stata facile e che non avremmo vinto con tanti gol di scarto”.

Per la selezione allenata dal ct Scaloni, il confronto contro la Polonia, previsto per mercoledì 30 novembre 2022, sarà di fondamentale importanza per capire se questa squadra ha tutte le carte in regola per proseguire il cammino a Qatar2022.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Francia-Danimarca, Deschamps: “Faccio i complimenti ai ragazzi, il primo obiettivo è raggiunto”

Pubblicato

:

Dove vedere Francia-Australia in TV e streaming

Nel match delle ore 18:00 di ieri la Francia ha battuto la Danimarca 2-1, con Mbappé protagonista assoluto e autore di una doppietta. Les Bleus strappano dunque il pass per gli ottavi di finale. Al termine della partita il ct dei transalpini, Didier Deschamps ha commentato così il passaggio del turno conquistato:

“Ci siamo mossi bene contro una Danimarca forte, ci è mancato qualcosa ma faccio i complimenti ai ragazzi. La Danimarca è sottovalutata, oggi ha dimostrato di essere una delle migliori nazionali. Vogliamo fare grandi cose, il primo obiettivo è raggiunto”.

Nel prossimo, e ultimo turno del girone D, la Francia affronterà la Tunisia mentre la Danimarca di Eriksen e compagni sfiderà l’Australia in un confronto da dentro-fuori. Appuntamento per le ultime due partite di questo girone fissato per mercoledì 30 novembre 2022.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Diario Mondiale, giorno 8: Francia e Argentina nel segno di Mbappé e Messi

Pubblicato

:

Messi

Iniziamo la giornata con “Diario Mondiale“, la rubrica che vi accompagnerà ogni mattina per tutta la durata del campionato mondiale, affrontando i vari temi della rassegna iridata in corso in Qatar.

L’AUSTRALIA SI IMPONE SULLA TUNISIA GRAZIE AL GOL DI DUKE

Dopo la sconfitta all’esordio contro la Francia, l’Australia del ct Arnold si rilancia contro la Tunisia grazie al colpo di testa di Mitchell Duke al 23’ del primo tempo. Match terminato dunque per 1-0 in favore della selezione australiana che porta a casa tre punti pesanti e il momentaneo secondo posto nel girone. Sarà dunque decisivo lo scontro diretto contro la Danimarca alla prossima giornata. Sul piatto ci sarà l’accesso agli ottavi di finale di questo Mondiale.

LA POLONIA C’È: 2-0 FIRMATO ZIELINSKI E LEWA

Dopo l’errore dal dischetto contro il Messico, Lewandowksi segna il suo primo gol a Qatar2022. Difatti, contro la sorprendente, e nuovamente ottima, Arabia Saudita, la Polonia passa per 2-0. Oltre al gol del raddoppio dell’attaccante del Barcellona, decisivo il rigore parato da Wojciech Szczesny e il vantaggio firmato Zielinski. Polonia prima a 4 punti in attesa dell’ultimo delicato confronto con l’Argentina di Leo Messi e compagni.

MBAPPÈ SUPERSTAR, LA FRANCIA SUPERA LA DANIMARCA 2-1

La Francia campione in carica vince e convince contro la Danimarca. Protagonista assoluto del match Kylian Mbappè con una doppietta, e quota tre in questo Mondiale, che vale la qualificazione matematica agli ottavi di finale per i transalpini. Inutile il pareggio siglato da Christensen per i danesi che saranno obbligati a battere l’Australia per potersi qualificare alla fase ad eliminazione diretta. Per i francesi invece basterà non capitolare contro la Tunisia alla prossima giornata per qualificarsi come primi nel girone.

MESSI TRASCINATORE: L’ARGENTINA BATTE IL MESSICO 2-0

L’Argentina di Leo Messi rialza la testa grazie al 2-0 ai danni del Messico. A “stappare” il match ci ha pensato ancora una volta il numero diez albiceleste con un magico e chirurgico sinistro dal limite dell’area di rigore sul quale Ochoa non ha potuto fare molto. A raddoppiare e chiudere il match è stato invece il talentuoso centrocampista del Benfica, Enzo Fernandez, su assist del migliore in campo: il ragazzo di Rosario con la 10 sulle spalle. Punti pesanti per le selezione allenata dal ct Scaloni che contro la Polonia si gioca primato del girone e accesso alla fase finale di Qatar2022.

LA SETTIMANA SI CHIUDE CON UN BIG MATCH: ALLE 20 C’È SPAGNA-GERMANIA

Questa domenica di calcio Mondiale ci regalerà ancora grandi incontri. Alle 11 la rivelazione Giappone proverà a regalarsi una storica qualificazione contro il Costa Rica, mentre alle 14 non mancheranno emozioni e grandi giocate nel match tra Belgio e Marocco. Alle 17, presso il Khalifa International Stadium, la Crozia e il Canada si giocano punti pesantissimi per la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. A chiudere la giornata sarà invece il big match tra la Spagna e la Germania. La squadra di Luis Enrique ha impressionato al debutto contro il Costa Rica e una vittoria contro i tedeschi potrebbe portare fiducia e consapevolezza in vista del proseguio di questa competizione. La selezione allenata da Flick è invece quasi obbligata a vincere per continuare a sperare nella qualificazione agli ottavi. Una sconfitta potrebbe interrompere per il secondo Mondiale di fila il cammino tedesco ai gironi. La parola passa dunque al campo. Buona domenica Mondiale a tutti!

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969