Connect with us
Superlega, la decisione ufficiale su FIFA e UEFA

Flash News

Superlega, la decisione ufficiale su FIFA e UEFA

Pubblicato

:

Sono ore caldissime per il mondo del calcio: questa mattina infatti la Corte di Giustizia Europea ha emesso una comunicazione sul tema Superlega legata al presunto monopolio e conseguente abuso di posizione dominante da parte dell’UEFA. L’Avvocato generale Athanasios Rantos  ha espresso il proprio parere presso la Corte di Giustizia dell’UE, per una decisione che avrà un peso enorme in vista della sentenza del prossimo aprile. Come spesso accade infatti, l’indicazione dell’Avvocato generale viene recepita al momento della sentenza vera e propria.

Ciò significa che se venisse riconosciuta, anche solo in parte, la condizione di abuso di posizione si potrebbe scatenare un vero e proprio terremoto nel mondo del calcio. L’ente che regola l’intero sistema perderebbe credibilità a discapito della Superlega stessa, innescando una rivoluzione mai vista prima.

La stessa Eca, l’associazione dei club europei, ha terminato i lavori di lunedì a Doha, in Qatar, producendo un comunicato in cui annunciava un riaggiornamento della situazione dopo la giornata odierna in cui si sottolineava l’attesa per il parere dell’Avvocato generale interpellato dal Tribunale di Madrid prima di poter rispondere ai quesiti della Superlega.

L’ANNUNCIO: “FIFA E UEFA NON VIOLANO LE NORME”

Le regole FIFA-UEFA in base alle quali qualsiasi nuova competizione è soggetta ad approvazione preventiva sono compatibili con il diritto della concorrenza dell’UE”, ha affermato poco fa proprio Athanasios Retsos.

REICHART: “LE COSE DEVONO CAMBIARE”

Proprio sul tema Superlega, diffuso tramite un video, era  intervenuto anche Bernd Reichart, amministratore della società A22 che porta avanti questo progetto: “Ciao e buonasera! L’attuale monopolio della Uefa sul calcio europeo per club è legale o no? La questione è attualmente all’esame della Corte di giustizia europea. La sentenza è attesa per l’anno prossimo, ma è in arrivo un passaggio interessante: un consulente della corte, chiamato Avvocato generale, esprimerà il suo parere”.

Ha concluso poi: “Non si tratta della sentenza della Corte, ma probabilmente mostrerà quali sono le argomentazioni. Non vediamo l’ora perché le cose devono cambiare: il monopolio della Uefa non va bene. Il diritto dell’Unione europea vieta a chi controlla un mercato di usare tale controllo per escluderne altri, ma la Uefa fa esattamente questo: è l’unico organizzatore delle competizioni calcistiche europee per club, ci guadagna molto bene, e questo da quasi settant’anni. E allo stesso tempo si è data il diritto di approvare o respingere qualsiasi alternativa. Questa combinazioni di poteri è un evidente conflitto di interessi. La posta in gioco è quindi il monopolio dell’Uefa e quindi il futuro del calcio europeo per club”.

L’attesa è finita, come direbbe qualcuno, soprattutto se il parere dell’Avvocato sarà molto chiaro, potrebbe essere l’ago della bilancia per questa situazione. La sentenza che si terrà in primavera non sarà appellabile, risultando quindi definitiva per chiarire una volta per tutte chi continuerà a regolare il sistema calcistico europeo e mondiale.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio e dintorni

Guai per Dani Alves: il Pumas pretende cinque milioni di danni!

Pubblicato

:

Dani Alves

Continuano i guai per Dani Alves. Nelle scorse settimane il terzino, attualmente in forza al Pumas, è stato accusato di violenza sessuale. Ciò ha comportato la propria reclusione, lo scorso 20 gennaio, nel penitenziario catalano Brians 2. Tale accaduto ha comportato, inevitabilmente, ripercussioni sull’immagine del calciatore. Ragion per cui, l’ex Barcellona ha visto disdetti vari contratti di sponsorizzazione. Oltre a ciò, stando a quanto riporta il portale brasiliano Uol Esporte, il suo club avrebbe inviato una richiesta d’indennizzo per danni d’immagine.

La richiesta del club

Dal momento dell’arresto, la società messicana ha immediatamente cessato il contratto del brasiliano, richiedendo:

Per inadempienze gravissime, il giocatore è irrimediabilmente obbligato a versare al club il pagamento dell’indennizzo previsto nelle clausole 14 e 15 del contratto. Un ammontare pari a 5 milioni di dollari netti, liberi da imposte. Pumas si riserva il diritto di intraprendere le azioni che riterrà necessarie presso la Fifa e/o qualsiasi altra giurisdizione pertinente e competente per reclamare l’indennizzo“.

Continua a leggere

Calciomercato

Genoa, Ottolini sul mercato: “Lasagna? Ci è stato proposto, ma in avanti c’è grande scelta”

Pubblicato

:

Dove vedere Bari-Genoa

Il DS del Genoa Marco Ottolini ha rilasciato, di recente, delle dichiarazioni al Secolo XIX. Il tema trattato principalmente riguarda il calciomercato del Grifone, concluso da pochi giorni. Di seguito, le sue dichiarazioni:

MERCATO –Avevamo un’urgenza sulla fascia sinistra. Sabelli stava giocando bene e con il passare delle giornate interpretava sempre meglio il ruolo, ma avevamo bisogno di un calciatore mancino. È arrivato Criscito che ci sta dando molto. Abbiamo scelto dei profili per creare un mix con calciatori con diverse caratteristiche. Abbiamo acquistato giocatori veloci e bravi nell’uno contro uno“.

LASAGNA –L’attaccante ci è stato proposto sarebbe stato anche un investimento importante dal punto di vista economico ma poi sono state fatte valutazioni diverse. In avanti abbiamo grande scelta e qualità e tra non molto rientrerà Ekuban“.

CESSIONI –Coda e Puscas? Non sono mai state prese in considerazione le proposte arrivate“.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Sassuolo, Kyriakopoulos: “Ho sempre dato tutto, non mi aspettavo l’addio”

Pubblicato

:

L’ex terzino del Sassuolo, Kyriakopoulos, è intervenuto sui social per parlare dell’addio al club neroverde, dopo il suo passaggio al Bologna in prestito con diritto di riscatto. Ecco le sue parole:

ADDIO– “Non mi aspettavo di lasciare il Sassuolo adesso, ma è stato necessario. Ringrazio enormemente il club per avermi dato la possibilità di giocare in Serie A, ma ora le nostre strade si dividono. Grazie per questi tre anni e mezzo pieni di vittorie e successi.

IMPEGNO MASSIMO – “Ho sempre dato il 100% per questa squadra, avrei dato la vita pur di stare in campo. Ringrazio enormemente di nuovo la squadra, grazie ancora, Giorgos Kyriakopoulos.”

Continua a leggere

Flash News

Buone notizie per Zaffaroni: Doig e Dawidowicz disponibili contro la Lazio

Pubblicato

:

Doig

Il Verona e Ivan Zaffaroni possono tornare a sorridere: secondo quanto riportato da Tutto Hellas Verona, Doig e Dawidowicz saranno disponibili per la gara contro la Lazio, che andrà in scena lunedì 6 febbraio allo Stadio Bentegodi. I due, infatti, hanno saltato la gara con l’Udinese per squalifica (il primo) e per un attacco febbrile, per lo scozzese.

Il club gialloblù dovrà provare ad ottenere il risultato contro la Lazio di Maurizio Sarri per continuare a credere nell’obiettivo salvezza: solo il tempo ci dirà se ciò accadrà.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969