Dove trovarci
C.T.

Calcio e dintorni

Svizzera-Italia 0-0: bene Insigne, molto male Immobile

Svizzera-Italia 0-0: bene Insigne, molto male Immobile

Finisce 0-0 al St. Jakob-Park di Basilea tra Italia e Svizzera. Gli Azzurri pareggiano la seconda partita di fila e rallentano nella corsa a Qatar 2022.
Jorginho sbaglia su rigore, Immobile molto male. Qui tutte le pagelle dei Campioni d’Europa:

Donnarumma 6

Un paio di buone parate ma per il portiere del PSG è tutto sommato una serata tranquilla. Gli spaventi più grandi, come il tiro di Rodriguez deviato da Di Lorenzo, si spengono sull’esterno della rete.

Di Lorenzo 5.5

Bravo a fare il suo lavoro in fase difensiva. Rischia al 27′ quando perde una palla pericolosa ma i compagni di reparto sono bravi a chiudere.

Bonucci & Chiellini 6

Inseparabili nel club e in Nazionale, ci vuole ben più di qualche sortita di Seferovic o Vargas per impensierirli. Gli Svizzeri si rendono pericolosi nell’ultimo quarto d’ora ma la partita non richiede uno sforzo eccessivo della retroguardia.

Emerson 6.5

Registra il 95% di passaggi riusciti e spinge bene sulla sua fascia. Raccogliere il testimone dello Spinazzola visto ad Euro 2020 è difficile ma finché il romanista è convalescente, l’italo-brasiliano può scalare posizioni.

Barella 6

Tocca 44 palloni e ne perde 9. Quando si avvicina all’area avversaria si fa sempre notare per la sua abilità da rubapalloni.

Dal 90′ Matteo Pessina s.v.

Jorginho 5

Voto inevitabilmente condizionato dal rigore parato da Super Sommer. Dopo l’errore contro Pickford a Wembley, il giocatore del Chelsea si fa stregare anche in terra svizzera mancando il gol che avrebbe portato tre punti alla sua squadra.

Locatelli 6

Nel primo tempo crea dal nulla un ottimo passaggio che manda in porta Berardi. Ottimi i suoi lanci lunghi come quello su Insigne nella seconda metà che crea una grande occasione.

Dal 76′ Verratti s.v.

Berardi 5.5

Sbaglia un gol clamoroso durante un faccia a faccia con Sommer. Al 20′ si guadagna il rigore che verrà sbagliato da Jorginho. Deve fare di più per confermare la sua titolarità ed evitare le sorprese di Chiesa.

Dal 58′ Chiesa 6

Si fa notare per qualche ottimo guizzo e spunto ma pecca di precisione

Immobile 4.5

Con la maglia della Nazionale diventa un giocatore qualunque, lontano parente del goleador inarrestabile della Lazio. Non riesce ad ambientarsi fuori dalla sua dimensione di club e probabilmente Mancini farebbe meglio a trovare altre alternative. La sintesi della sua partita, e della sua vita in Azzurro, è il tiro alle stelle nella prima parte dell’incontro.

Dal 58′ Zaniolo 6

Entra bene mostrando bei colpi e cambi campo con buona tecnica. Merita la Nazionale e sarà importante recuperarlo fisicamente e mentalmente nel prossimo anno di avvicinamento al Mondiale.

Insigne 7

Suo il primo tentativo per mettere in difficoltà Sommer con il classico tiraggiro. Nel secondo tempo è il più attivo tra i suoi ma gli manca il gol.

Dal 90′ Raspadori s.v.

 

Immagine in evidenza da: Licenze Google Creative Commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio e dintorni