Connect with us
These '90s fashion trends are making a comeback in 2017

Fashion

These ’90s fashion trends are making a comeback in 2017

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna.

Pubblicato

:

Photo: Shutterstock

Temporibus autem quibusdam et aut officiis debitis aut rerum necessitatibus saepe eveniet ut et voluptates repudiandae sint et molestiae non recusandae. Itaque earum rerum hic tenetur a sapiente delectus, ut aut reiciendis voluptatibus maiores alias consequatur aut perferendis doloribus asperiores repellat.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

“Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat”

Nemo enim ipsam voluptatem quia voluptas sit aspernatur aut odit aut fugit, sed quia consequuntur magni dolores eos qui ratione voluptatem sequi nesciunt.

Et harum quidem rerum facilis est et expedita distinctio. Nam libero tempore, cum soluta nobis est eligendi optio cumque nihil impedit quo minus id quod maxime placeat facere possimus, omnis voluptas assumenda est, omnis dolor repellendus.

Nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo inventore veritatis et quasi architecto beatae vitae dicta sunt explicabo.

Neque porro quisquam est, qui dolorem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia non numquam eius modi tempora incidunt ut labore et dolore magnam aliquam quaerat voluptatem. Ut enim ad minima veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi consequatur.

At vero eos et accusamus et iusto odio dignissimos ducimus qui blanditiis praesentium voluptatum deleniti atque corrupti quos dolores et quas molestias excepturi sint occaecati cupiditate non provident, similique sunt in culpa qui officia deserunt mollitia animi, id est laborum et dolorum fuga.

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat quo voluptas nulla pariatur.

Continue Reading
Commenta

0 Comments

  1. Jawn Staff

    Luglio 7, 2017 at 2:50 pm

    Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae consequatur, vel illum qui dolorem eum fugiat quo voluptas nulla pariatur.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fashion

UFFICIALE – Simeone rinnova con l’Atletico Madrid fino al 2027

Pubblicato

:

Simeone Atletico madrid

É arrivata l’ufficialità del rinnovo di contratto di Diego Pablo Simeone con l’Atletico Madrid. Intesa raggiunta con il tecnico che rimarrà alla guida del club fino al 30 giugno 2027. Il Cholo ha iniziato la sua carriera con i Colchoneros nell’ormai lontano 2011, segnando quella che è la maggior epoca di successo della squadra spagnola. Tra i tanti trofei vinti, vanta anche due partecipazioni alle finali di Champions League del 2014 e 2016.

Il tecnico argentino ha totalizzato 642 presenze in panchina con l’Atletico, più di chiunque altro. Superato Luis Aragonés fermo a 612. In questi anni Simeone, ha trovato 380 vittorie con i Colchoneros, subendo soltanto il 18% delle sconfitte.

IL COMUNICATO DEL CLUB

“Diego Pablo Simeone continuerà ad allenare il nostro club fino al 30 giugno 2027. Il tecnico argentino ha firmato il suo nuovo contratto presso la sede del Cívitas Metropolitano, segnando così la continuità del progetto iniziato con il suo arrivo sulla panchina biancorossa a dicembre 2011”.

Continua a leggere

Fashion

Xavi in conferenza: “Liga? Vincerla avrebbe un grande valore per il Barcellona”

Pubblicato

:

Fabio Blanco, il nuovo talento multimilionario del Barcellona

Xavi Hernandez, allenatore del Barcellona, si è pronunciato in conferenza alla vigilia della gara della 31esima giornata de LaLiga tra i blaugrana e il Rayo Vallecano. Il tecnico ha voluto dare un freno all’entusiasmo creatosi dopo la vittoria ottenuta contro l’Atletico Madrid, sottolineando che il Barça non ha ancora conquistato aritmeticamente la prima posizione in classifica.

LE PAROLE DI XAVI

SULLA GARA – “Ora dobbiamo pensare al Rayo, sarà una partita complicata, su un campo più piccolo e contro una squadra che gioca con grande intensità, nessuna come lei nella Liga, in più lottano su ogni pallone”.

SULLA VITTORIA DEL CAMPIONATO – “La gente sa bene che difficoltà abbiamo avuto anche a livello istituzionale, non siamo ancora campioni, ma se riusciremo a vincere la Liga lo faremo con grandi meriti. E’ chiaro che ogni vittoria in più ci dà maggiore tranquillità, ma ci sono ancora 24 punti in palio e noi ne abbiamo 11 di vantaggio. È un distacco significativo, ma non definitivo. Vincere questa Liga avrebbe un grande valore, il ‘barcelonismo’ ne capirebbe il significato“.

Continua a leggere

Business

I dati ufficiali della vendita magliette dell’Inter: Lautaro il più gettonato

Pubblicato

:

Lautaro Martinez

La fine della stagione 2022/2023 si sta avvicinando sempre di più ed è ora di fare i primi resoconti. In casa Inter la situazione è ancora molto delicata, considerando che la squadra è ancora in piena corsa per conquistare la Coppa Italia e la Champions League, ma rischia seriamente di non raggiungere la quarta posizione in Serie A, soprattutto dopo la restituzione dei 15 punti alla Juventus, seppur si tratti di una decisione non ancora definitiva.

Dal punto di vista economico, tuttavia, sono già iniziate le analisi e in particolare, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, è stato possibile dedurre la scelta dei tifosi nerazzurri in merito all’acquisto delle magliette della Beneamata. Il giocatore con più seguito è senza dubbio El Toro Martinezsempre più idolo dei tifosi, con il 20% di maglie vendute nel complessimo, seguito da Barella, con il 16%.

Molto più defilati gli altri giocatori del gruppo di Simone Inzaghi, tutti con percentuali inferiori al 10%, Lukaku incluso. La stagione del belga è stata un flop non solo sul campo, ma anche dal punto di vista del marketing, con il suo ritorno a Milano che ha portato molto meno entusiasmo rispetto alla sua prima avventura nerazzurra, costellata di successo e gloria personale.

Continua a leggere

Fashion

Il CONI sulle parole di Sandulli: “Dichiarazioni a titolo personale”

Pubblicato

:

Malagò

Lo scorso 30 gennaio, la Juventus aveva annunciato, dopo aver ricevuto la penalizzazione di 15 punti in classifica, di presentare ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del CONINelle ultime ore, però, sono emerse delle recenti dichiarazioni da parte del Professor Piero Sandulli, vicepresidente del Collegio, che hanno suscitato numerose polemiche. Eccone un estratto:

Sostengo da tempo  che il contenitore delle società quotate in Borsa mal si sposi con le società sportive. E la fattispecie attuale della Juventus, una volta di più, lo testimonia. Nel senso che la revocazione prima e la sentenza poi si sono basati sugli elementi emersi nel corso degli accertamenti prodotti dalla Consob, che per definizione può naturalmente vigilare sui soli club presenti a Piazza Affari. A tal proposito, in tutta sincerità, mi sarei aspettato delle evoluzioni sull’argomento. Confidavo che la recente riforma dello sport si occupasse di questo tema, che al momento invece rimane come vulnus al sistema. Da qui nasce la sanzione ai danni della Juventus e la mancata sanzione nei confronti di tutte le altre società coinvolte“.

Queste dichiarazioni hanno spinto il Comitato Olimpico Nazionale Italiano a specificare con una nota ufficiale la natura delle stesse che non hanno alcun fine con il lavoro che sarà svolto nei prossimi giorni dall’intero Collegio di Garanzia per decidere se accogliere o meno il ricorso del club bianconero:

“In merito ad alcune dichiarazioni sulla sentenza della Corte Federale d’Appello della FIGC, rilasciate dal Professor Piero Sandulli e riportate dalla stampa, si rappresenta e si rileva che tali dichiarazioni sono state rilasciate a titolo esclusivamente personale e non impegnano in alcun modo né il Collegio di Garanzia dello Sport né i suoi componenti”.

 

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969