Connect with us

Calcio Internazionale

Il Torino ha trovato l’erede di Bremer: accordo totale con Hien

Pubblicato

:

Juric

Il Torino è pronto a chiudere per Isak Hien, difensore centrale svedese di 23 anni. La retroguardia granata, orfana di Bremer, ha bisogno di un rinforzo e pare che la dirigenza abbia individuato in Hien il profilo ideale.

Il cartellino del giocatore è attualmente del Djurgardens, squadra che milita nel massimo campionato svedese. L’affare si aggira attorno ai 4 milioni di euro. Le due società stanno lavorando per trovare in tempi brevi un accordo per portare il difensore in Italia.

ISAK HIEN

Originario del Burkina Faso, nazionalità svedese, classe 1999. Hien sin qui ha giocato solo nel campionato svedese, diventando una pedina importante per la propria squadra. Difensore centrale, ottimo fisico e vizietto del gol (6 in 101 presenze totali in carriera).

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Il Malta sospende momentaneamente il ct Devis Mangia

Pubblicato

:

Mangia

Il tecnico della nazionale di Malta Devis Mangia è stato momentaneamente sospeso dal suo incarico di CT della squadra. Nelle ultime ore sono trapelate alcune notizie che vedono l’ex allenatore del Palermo e ct dell’Italia U21 autore di molestie sessuali. Di seguito il comunicato ufficiale della federazione:

“La Federcalcio di Malta comunica che Devis Mangia è stato temporaneamente sollevato dalle sue funzioni di capo allenatore delle squadre nazionali a seguito di una segnalazione ricevuta su presunta violazione delle sue politiche. Mangia ha dato la sua piena disponibilità per l’accertamento dei fatti in questione”.

Come riportato nella nota, l’allenatore ha dato la sua disponibilità ad analizzare meglio i fatti che lo vedono coinvolto. La squadra è temporaneamente affidata al suo vice Davide Mazzotta per l’amichevole di questa sera contro Israele.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Neymar fissa il suo obiettivo: “Voglio battere il record di gol di Pelè con il Brasile”

Pubblicato

:

Neymar

La pausa per le nazionali è quasi giunta al termine, ed il prossimo impegno per i giocatori con le rispettive nazionali sarà il Mondiale in Qatar. Tra le principali favorite c’è il Brasile, con un parterre ricco di stelle come Neymar, Vinicius, Raphinha ecc. Sul prossimo Mondiale, ha rilasciato delle dichiarazioni Neymar ai microfoni di Telefoot.

IL DESIDERIO DI NEYMAR

La stella del PSG e della nazionale brasiliana ha rivelato il suo desiderio e sogno più grande, battere il record di reti di Pelè con la maglia del Brasile. Attualmente il record di reti detenuto da Pelè con la maglia della Selecao e di ben 77 reti realizzate, mentre Neymar si trova a 74. Dunque al funambolo brasiliano è a sole 3 reti dall’eguagliare il record di O’Rei, e quindi il prossimo Mondiale risulterà fondamentale ancor di più per Neymar. Nell’intervista rilasciata, queste sono state le parole di Neymar in merito a questo traguardo da raggiungere:

“Dirò ai miei compagni di servirmi il più possibile per battere il record di gol di Pelè con il Brasile”.

Neymar ha chiaro quindi quale sia il suo obiettivo, oltre a quello di vincere il Mondiale con il Brasile, ovvero superare il record di reti in nazionale di uno dei più grandi giocatori della storia del calcio.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Muller cita il Real Madrid come esempio per la Germania

Pubblicato

:

Muller

La Germania ha terminato il proprio percorso in Nations League ieri sera, pareggiando 3-3 contro l’Inghilterra. Le ultime due uscite hanno segnato una sconfitta e un pareggio per i tedeschi, che non hanno particolarmente brillato in questa competizione. Muller è intervenuto ai microfoni di DW Sports, mostrandosi sereno e fiducioso in vista dei Mondiali in Qatar.

MULLER INDICA UN MODELLO DA SEGUIRE PER LA GERMANIA

Thomas Muller, leader dello spogliatoio tedesco, ha voluto mostrare ai propri compagni di squadra un modello da seguire per i prossimi Mondiali.

Queste le parole di Muller:

“Ho lavorato con Ancelotti. Il Real Madrid può essere un esempio per noi. Non giocano sempre un calcio brillante, ma tengono la testa alta e la fiducia in se stessi. Dato che abbiamo tanti giocatori del Bayern nella nostra squadra, può essere un vantaggio dato che ci capiamo in modo naturale e possiamo fare affidamento su combinazioni e automatismi che funzionano anche nel club. Sarebbe bello se potessimo lavorarci su”.

Questa la strada tracciata da Muller per i propri compagni di Nazionale, ovvero puntare ad essere come il Real Madrid, ovvero compatti e incisivi. Un consiglio che vedremo se sarà ricevuto dai suoi compagni, e se riusciranno a metterlo in mostra nell’arco del prossimo Mondiale che ormai è alle porte.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

PSG, scontro totale nello spogliatoio: Mbappe considerato un bimbo capriccioso

Pubblicato

:

Come è noto, il 21 maggio, contro ogni previsione, Kylian Mbappé ha rinnovato il suo contratto con il Paris Saint-Germain. L’attaccante francese ha lasciato di stucco il Real Madrid con il quale aveva raggiunto un pre-accordo. Mbappé ha firmato un contratto astronomico con il PSG, come rivelato mesi dopo dal The New York Times di circa 83 milioni all’anno. Non solo, infatti, il club gli ha dato voce e voto nelle decisioni sportive, tra cui l’elezione del direttore sportivo, dell’allenatore e il rinnovo della rosa.

Mbappé, che non è più il più popolare nello spogliatoio del PSG, ha anche una disputa con la Federcalcio francese per essersi rifiutato di partecipare alle campagne di nessuno dei suoi sponsor. Il giocatore non vuole sostenere i marchi di fast food e le società di scommesse.

Il 10 della Nazionale francese è passato dall’essere idolatrato a essere una piaga. Come riporta El Confidencial, lo spogliatoio del PSG lo guarda come un bambino capriccioso che condiziona le decisioni sportive del club. Gli altri giocatori della rosa sarebbero stanchi dei privilegi di cui gode Mbappé e si sono schierati dalla parte di Messi e Neymar.

Ormai Kylian ha perso il “clamore” ed adesso ha solo una possibilità per riscattarsi: gli imminenti Mondiali in Qatar.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969