Connect with us

Flash News

Torino, Juric: “Non ho nessun problema con Lukic”

Pubblicato

:

Juric

Il tecnico Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Cremonese-Torino. Il Torino si presenta a questo match con 4 punti in classifica dopo la vittoria all’esordio sul Monza ed il pareggio contro la Lazio per 0-0. Il tecnico granata ha parlato degli avversari, della critica di Boban alla difesa a 3, ma soprattutto del caso Lukic.

CREMONESE E ALVINI

Juric ha esordito parlando molto bene della Cremonese e di Alvini, ex tecnico del Perugia ed attuale allenatore dei grigiorossi:  “La Cremonese è un’ottima squadra e gioca in un modo molto simile al nostro: pressione, attacco nello spazio e verticalità. Hanno fatto un grande mercato, calibrato sul calcio di Alvini. Sono curioso di vedere se il mio Torino riuscirà a giocare ai ritmi che ha dimostrato di sostenere la Cremonese”. Il serbo sul tecnico avversario ha continuato: “Alvini mi è piaciuto molto l’anno scorso al Perugia, aprezzo il fatto che è un po’ ‘pazzo’ perché ha il coraggio di rischiare”.

CALCIOMERCATO CREMONESE OTTIMO

Il tecnico granata è intervenuto anche sul mercato degli avversari: “La Cremonese ha fatto un mercato strepitoso, di livello altissimo, con giocatori funzionali al progetto tecnico-tattico di Alvini. Hanno perso le prime due partite, ma hanno giocato bene. Non c’entra niente che sono neo-promossi. Se ci rilasseremo prenderemo 5 gol, molto semplice. Sarà una partita differente rispetto a quelle con Monza e Lazio” .

SULLA CRITICA DI BOBAN

Juric ha risposto alle critiche di Boban sulla difesa a 3: “Boban ha criticato la difesa a 3? Parlando tatticamente penso che si riferisca al classico 3-5-2 italiano, basso e in cui non si rischia non andando ad aggredire gli avversari. La nostra difesa a 3 è propedeutica a un calcio propositivo. Dipende dall’interpretazione se lo spettacolo ci guadagna”.

POCHI CAMBIAMENTI

Il tecnico ha esordito dando informazioni sulla possibile formazione: “Non ci saranno grandi cambiamenti rispetto alle precedenti partite. La settimana è stata normale, abbiamo lavorato abbastanza bene e non abbiamo avuto grossi problemi”.

LUKIC

Juric ha parlato del suo ex capitano Lukic. Il regista ed il tecnico avevano avuto dei problemi prima del primo match di campionato. Sul regista ha detto: “Lukic sta benissimo, ha avuto un cortocircuito ma bisogna capire perché. Vuol dire che abbiamo sbagliato tutti, ma in termini di lavoro è eccezionale. Faccio delle scelte tecniche: Linetty e Ricci mi sono piaciuti. Non ho nessun problema con Lukic, lavora alla grande e vuole riconquistare il posto”.

CONDIZIONE FISICA DEI GIOCATORI

Juric ha concluso parlando dei nuovi acquisti, Vlasic, Schuurs e Radonjic, e di Sanabria e Pellegri. Il tecnico ha parlato della loro condizione fisica: “Vlasic come dati fisici è stato uno dei migliori, ha potenza e corsa, è arrivato pronto. Mi auguro che alzi il livello. Si sta allenando bene e con lui è un lavoro abbastanza tranquillo. Schuurs deve lavorare tanto. Radonjic non ha mai fatto 3 partite di fila di novanta minuti. Vogliamo portarlo al livello massimo così come Vlasic, Sanabria e Pellegri” .

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

La Roma blinda Pisilli: rinnovo fino al 2026

Pubblicato

:

Dybala

Arriva un rinnovo importante in ottica futuro per la Roma. Secondo il noto giornalista Nicolò Schira, il giovane talento Niccolò Pisilli, classe 2004, ha prolungato il suo contratto fino al 2026.

Per il  giovane centrocampista italiano, che al momento milita ancora in primavera, si prospetta un futuro tutto giallorosso. 

Continua a leggere

Flash News

Perugia-Genoa, le parole di Blessin in conferenza stampa

Pubblicato

:

Genoa

Si è da poco conclusa la conferenza stampa prepartita di Alexander Blessin, tecnico del Genoa, alla vigilia della trasferta di Perugia. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore tedesco.

L’ASPETTO MENTALE È LA CHIAVE

La mentalità è la chiave del successo, le ultime due settimane sono state importanti per farla scattare. La mentalità e la fase di pressing saranno importanti domani. Penso che vedrò un Genoa che vorrà far capire chiaramente dal primo minuto di voler vincere la partita. Su questo soprattutto abbiamo lavorato durante la sosta “.

COL PERUGIA GARA TOSTA

Il Perugia è in basso in classifica, e ogni persona in Italia penserebbe ad una partita facile, ma sarà una gara tosta. Mi aspetto il solito 5-3-2 con tanti lanci lunghi, non credo ci saranno grandi cambiamenti nella loro formazione. Dovrà esserci un Genoa preparato sulle seconde palle, dovremo essere cinici e tenere alta la concentrazione per tutti i 90 minuti di gioco“.

GIOCHEREMO CON DUE PUNTE

Penso che domani giocheremo due attaccanti. Per quanto concerne i recuperi sono contento per Ilsanker e Sturaro. Per Sturaro è la terza settimana con la squadra e, secondo me, sta andando molto bene. Hanno molta esperienza, è importante che tornino due giocatori di qualità. Forse hanno 15 minuti nelle gambe“.

FINO ALLA MORTE PER IL GENOA

Per me il sostegno dei tifosi è incredibile e sento molto il loro potere. Amo questo lavoro e darò il massimo per questo club, fino alla morte“.

Continua a leggere

Flash News

 Wijnaldum, il rientro resta un mistero: torna a Febbraio?

Pubblicato

:

Wijnaldum

Non arrivano buone notizie per la Roma dal fronte Wijnaldum. Ad Amsterdam, l’olandese sta proseguendo la riabilitazione dopo la frattura della tibia, che lo ha costretto a saltare tutta la stagione in corso e soprattutto Qatar 2022, ma il rientro in campo sembra ancora un rebus.

Wijnaldum aveva deciso di non operarsi dopo il brutto infortunio, ma di iniziare una terapia conservativa. Una scelta che sta costando una convalescenza a rilento e che, secondo il Corriere dello Sport, rischia di fargli perdere del tempo in più per scendere in campo. L’olandese non sarà certamente pronto per la prima gara del 2023 contro il Bologna, fissata alla ripresa del 4 gennaio. Ed è sempre più lontano il suo rientro nel corso del mese, oltretutto in partite chiave come Milan, Fiorentina e Napoli.

Per la Roma e Wijnaldum il calvario non è ancora finito, anche se Mourinho spera di ritrovare il suo centrocampista al più presto per questa importante stagione che deve ancora entrare nel vivo.

Continua a leggere

Flash News

Szczesny nel club dei migliori portieri del Mondiale: la statistica

Pubblicato

:

Juve, sospiro di sollievo per Szczesny

Wojciech Szczesny ha contribuito alla vittoria della sua Polonia contro l’Arabia Saudita nella partita della seconda partita della sua nazionale in questi Mondiali. L’estremo difensore bianconero è entrato in un club molto speciale: come riportato da OptaPaolo, con il rigore parato di oggi, che gli ha permesso di mantenere inviolata la sua porta, è diventato il terzo portiere di questi Mondiali (con Courtois e Ochoa) a neutralizzare un tiro dal dischetto e a negare il gol agli avversari. Questa statistica rappresenta già il massimo mai raggiunto da quando i dati solo disponibili(1966): un dato che sicuramente certifica le grandi qualità di questi portieri.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969