Connect with us

Flash News

Torino, senti Vagnati: “Praet voleva venire al Torino, il Leicester non l’ha lasciato partire”

Pubblicato

:

Torino, si punta a Vlasic del West Ham

Il Torino è stata tra le squadre più movimentate in questa sessione di mercato appena conclusa. La squadra granata ha messo a segno diversi colpi interessanti, in particolare i due trequartisti: Vlasic e Radonjic, arrivati, per ora, soltanto in prestito. L’altro nome che completa la nuova trequarti di Juric è quello di Miranchuk, trasferitosi per lasciarsi alle spalle la parentesi negativa di Bergamo. La ciliegina sulla torta voluta fortemente dall’allenatore croato sarebbe stata Dennis Praet, rientrato dal prestito al Leicester.

LA STRATEGIA GRANATA

Invani sono risultati i vari tentativi del DS Vagnati per riportare al Toro il centrocampista Dennis Praet. Il belga, infatti, è un giocatore molto apprezzato per la sua duttilità che lo porta a poter giocare sia in mediana che sulla trequarti. A non voler cedere il giocatore è stato proprio il club inglese e per questo motivo i granata stanno studiando un nuovo piano già per il calciomercato di Gennaio.

In un’intervista rilasciata al termine del mercato, il direttore sportivo del club di Cairo ha parlato così: “Lui voleva venire a Torino e non è stato un problema economico e neppure di altro tipo ma una scelta legittima del Leicester di non far partire il giocatore.” 

Secondo quanto riporta Fabrizio Romano, il direttore, oltre ad aver parlato di Praet, si è espresso anche su Radonjic e a tal proposito ha rifetito: “Noi vogliamo acquistarlo a titolo definitivo dall’Olympique Marseille, lui, però, deve ridursi l’ingaggio per poter giocare con noi”.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Napoli, l’agente di Demme: “La priorità è che giochi”

Pubblicato

:

Demme

Marco Busiello, procuratore di Diego Demme, ha parlato ai microfoni di CalcioNapoli24 per discutere della situazione del suo assistito, appena tornato convocabile da Luciano Spalletti dopo i problemi fisici. Ecco i passi salienti del suo intervento.

PIENAMENTE COINVOLTO

Diego sta bene, è tornato in gruppo e il problema è alle spalle. Non è stato facile perchè questo problema accusato in allenamento lo ha tenuto fuori per 2 mesi. Detto ciò, è molto contento per i risultati di squadra ed è pienamente coinvolto nel Napoli. Con Spalletti il rapporto è molto chiaro e schietto, di reciproca stima. Chiaramente ogni giocatore vorrebbe giocare di più“.

VALENCIA? GATTUSO LO CONOSCE

Gattuso conosce molto bene Diego ma non c’è stato nulla nell’ultima sessione di mercato. C’è stato qualche club italiano che si è interessato ma dopo l’infortunio tutto si è fermato e non abbiamo approfondito. Per gennaio non ci poniamo il problema, faremo delle valutazioni ma la priorità è che Diego torni a giocare“.

Continua a leggere

Flash News

Guai per la Lazio! Si ferma Immobile: il comunicato

Pubblicato

:

La Lazio dovrà far a meno di Ciro Immobile. L’attaccante della Nazionale sembrava aver recuperato dai suoi guai muscolare, ma un comunicato dei biancocelesti lascia spiazzati i tifosi.

IL COMUNICATO

Queste le poche righe rilasciare qualche minuto fa sul sito ufficiale della Lazio che informano sulle condizioni di Immobile.

“Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Ciro Immobile è stato sottoposto, in data odierna, in Paideia International Hospital ad esami clinici e strumentali. Il calciatore ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico quotidiano. Ulteriori esami strumentali verranno ripetuti nei prossimi giorni per quantificare i tempi di recupero”.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Rodrigo Palacio è pronto a lasciare il calcio

Pubblicato

:

Rodrigo Palacio, ex Genoa, Inter e Bologna, è vicinissimo al ritiro dal calcio giocato. Dopo l’ultima esperienza in Serie B con la maglia del Brescia, el Trenza, è rimasto svincolato e pare aver esaurito la voglia e le energie per prolungare ancora la sua lunga e proficua carriera da calciatore, come riportato da ESPN.

Le statistiche del nativo di Bahia Blanca, cresciuto tra Banfield e Boca Juniors, parlano da sole: 206 gol e 110 assist in 618 apparizioni ufficiali tra Serie A, Serie B, Coppa Italia, Europa League, Primera Division e Libertadores.

COSA FARE DA GRANDE

Palacio pare non aver ancora preso una decisione ufficiale sul suo futuro ma sta sicuramente valutando opzioni: lo dimostra il fatto che ha appena fatto un nuovo esordio in un’altra disciplina. Sì, perchè l’argentino è appassionato di basket fin da ragazzo e – nella giornata di ieri – è sceso in campo nella Serie D lombarda di pallacanestro con la maglia del Gerenano. Futuro da cestita per l’ormai ex attaccante?

 

Continua a leggere

Calciomercato

De Gea alla Juventus è più di un’indiscrezione?

Pubblicato

:

I tifosi della Juventus ascoltano attenti in queste ore una interessante suggestione di mercato, generatasi da un ‘batti e ribatti‘ mediatico tra Italia e Gran Bretagna. Si tratta del possibile successore di Wojciech Szczesny nel ruolo di estremo difensore bianconero. Il nome – di lusso – è quello di David De Gea. Ma ricostruiamo il tutto.

DE GEA PER IL DOPO SZCZESNY?

Le prime voci sono arrivate dall’Italia, dove Calciomercato.com ha parlato di un interesse della Juventus per l’acquisizione di De Gea questa estate, alla scadenza dell’attuale contratto che lo lega al Manchester United. La dirigenza della Vecchia Signora sarebbe convinta della bontà dell’operazione non soltanto per l’upgrade tecnico che rappresenterebbe, ma anche a livello economico (il portiere della nazionale spagnola arriverebbe a parametro zero).

La tesi è stata confermata da Football Insider, portale di oltremanica, che parla di riflessioni in casa United riguardo lo stesso De Gea. Il dubbio è che possa non rappresentare un’ipotesi affidabile per un futuro a lungo termine. Nel caso la perplessità si confermasse, non gli verrà rinnovato il contratto in scadenza il prossimo giugno. A quel punto, la Furia Rossa sarebbe libero di trovarsi un’altra sistemazione. Vedremo se sarà Torino.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969