Le dure parole dell’allenatore Ivan Juric dopo la sconfitta con la Fiorentina hanno fatto rumore in casa Torino. A detta del tecnico la squadra non è ancora adeguatamente attrezzata per il campionato di Serie A. Ed ecco che il presidente Urbano Cairo con il DS Davide Vagnati si è messo immediatamente all’opera per cercare di soddisfare le richieste dell’ex Hellas Verona. Il nome più importante è quello di Josip Brekalo, esterno del Wolfsburg classe 1998. Sarebbe un vero e proprio colpaccio per la società granata. L’esterno croato è uno dei maggiori talenti della nuova generazione in Bundesliga ed è nel giro della nazionale già da diverso tempo. Lui è principalmente un’ala sinistra, ma, grazie alla sua duttilità, potrà ricoprire il ruolo di trequartista in cui con ogni probabilità lo schiererà Ivan Juric. Parlando di cifre, il Torino preleverà il giocatore dal Wolfsburg tramite un prestito con diritto di riscatto fissato a tredici milioni. La cifra onerosa dimostra quanto la dirigenza punti forte su questo calciatore.

Dicevamo Torino scatenato: nella giornata di ieri i granata hanno trovato l’accordo con Denis Praet del Leicester ex Sampdoria e con David Zima, difensore classe 2000 proveniente dallo Slavia Praga che ha svolto in serata le visite mediche ed è pronto per firmare.

Fonte immagine di copertina: diritto Google creative commons