Dove trovarci

Flash News

Toro-Juve, le probabili formazioni e dove vederla in TV

Toro-Juve, le probabili formazioni e dove vederla in TV

Alle ore 18:oo va in scena il derby della Mole con il Toro che ospita la Juventus. Le due squadre sono appaiate a 8 punti e la partita è più accesa che mai. Con una vittoria la Juventus velocizzerebbe la sua rimonta dopo un inizio di campionato eccessivamente negativo mentre per il Toro sarebbe una prova di forza clamorosa per il proseguire di una stagione che promette bene.

DOVE VEDERLA IN TV

La trasmissione del match è a cura di DAZN che proporrà anche un pre-partita dalle 17:15. La telecronaca sarà di Pierluigi Pardo con il commento tecnico di Massimo Ambrosini. Il tutto sarà condito, poi, da un ampio post-partita con commenti a caldo sulla partita e analisi dallo stadio.

COME ARRIVA IL TORINO

Il Toro arriva al derby con 4 risultati utili consecutivi dopo aver perso le prime due. Le vittorie contro Salernitana e Sassuolo hanno sistemato la classifica, il pareggio con la Lazio ha dato certezze ma è stata una beffa subita nel finale così come quello a Venezia. Serve, quindi, tornare a vincere e farlo in un derby dove la vittoria manca dall’aprile 2015 sarebbe perfetto.

Il Torino si schiererà nuovamente con Milinkovic-Savic tra i pali e una difesa a tre composta da Bremer, Rodríguez e Zima. Il ceco classe 2000 sostituirà lo squalificato Djidji, mentre Izzo tenta il recupero. A centrocampo la conferma è Pobega mentre Mandragora potrebbe riprendersi il posto a discapito di Lukic, parso stanco e spento con il Venezia. Singo agirà sulla fascia destra mentre a sinistra non ci sono alternative: Ansaldi è infortunato e gioca Ola Aina. Anche l’attacco è obbligato per Juric: Brekalo e Linetty agiranno alle spalle di Sanabria. Belotti e Zaza non recuperano, così come Praet, e le uniche opzioni offensive sono Verdi e Warming dalla panchina.

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodríguez; Singo, Pobega, Mandragora, Aina; Brekalo, Linetty; Sanabria.

COME ARRIVA LA JUVENTUS

Dopo un inizio horror di stagione ecco i primi segnali di ripresa. Le vittorie, seppur sofferte, contro Spezia e Samp hanno dato il via al processo di ripresa mentre quella di mercoledì contro il Chelsea è stata spettacolare. Battendo i campioni d’Europa la Juve si rilancia in maniera famelica e ora vuole prendersi anche il derby con ordine e determinazione.

Allegri conferma il 4-3-3 ma potrebbero cambiare gli interpreti. In porta torna Szczesny dopo il buon match in Champions e in difesa rientra Chiellini che farà con de Ligt mentre Bonucci avrà un turno di riposo. I due terzini saranno Danilo e Alex Sandro. In mezzo al campo è ormai inamovibile Locatelli con Bentancur e Rabiot favoriti come mezzali. Bernardeschi è l’altra opzione da adattare mentre Arthur torna fra i convocati e Ramsey rimane ai box. Davanti Cuadrado e Chiesa sugli esterni mentre al centro dell’attacco è favorito Kean su Bernardeschi per il ruolo di punta centrale. Non ce la fanno nuovamente Dybala e Morata.

Probabile formazione Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Locatelli, Rabiot, Bentancur; Cuadrado, Kean, Chiesa.

(Fonte immagine in evidenza: diritto Google creative Commons)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News