Connect with us

Flash News

Tutti i retroscena sulla presunta combine di Champions

Pubblicato

:

In questo ultimo periodo sono circolate numerose voci in merito alla probabile combine tra Psg e Stella Rossa, match valevole per la seconda giornata di Champions League. Proviamo a fare chiarezza intorno alla vicenda, ricostruendo l’episodio pezzo per pezzo.

L’ACCADUTO

“Un dirigente del club serbo avrebbe scommesso cinque milioni su una sconfitta dei suoi con cinque goal di scarto, il tutto coinvolgendo vari titolari della squadra di Belgrado”

E’ questa la segnalazione arrivata, in forma anonima, da un informatore giudicato credibile dalla presidenza Uefa che ha avvertito tempestivamente la procura finanziaria di competenza in Francia. Così, descrive l’Equipe, scatta un’azione degna di un film di spionaggio per tentare di monitorare inizialmente un presunto incontro tra il dirigente serbo e Nasser Al Khelaifi, il presidente del Psg. Ma nell’hotel di lusso di Parigi indicato come luogo dell’appuntamento, realmente, non si presenta nessuno.

Così gli agenti si concentrano sulla partita seguendo con attenzione l’evoluzione del risultato. Al 70’, il Psg è già sul 5-0. Poi però Marin va in rete sollevando qualche perplessità tra gli agenti, spazzate via al 6-1 di Neymar. Al fischio finale l’inchiesta continua nei corridoi dello stadio nel tentativo di bloccare il dirigente serbo che, secondo l’informatore Uefa, deve incassare la somma di svariati milioni in un locale alla moda di Parigi: i dettagli del posto arrivano tardi e il tentativo sfuma.

Risultati immagini per psg stella rossa combine

Va detto che sui tre goal di Neymar, due arrivano da situazione di palla inattiva (calci di punizione di prima) del tutto imparabili

Successivamente l’autorità di controllo dei giochi online, sollecitata a controllare sull’eventuale irregolarità, non ha rilevato nessuna anomalia sul flusso di scommesse a livello nazionale e internazionale, motivo per cui sembrano cadere nel vuoto le accuse di presunta combine.

Tra le smentite che arrivano da Belgrado (“Tutto falso” ha più volte tuonato il presidente della Stella Rossa Dragan Dzaijc) e l’indignazione parigina (con il Psg seccato da queste voci, ricordando anche l’attaccamento del club al valore “dell’integrità dello sport”), chi ci ha perso sono stati sicuramente il calcio e i suoi tifosi, turbati anche solo per un breve periodo da quel senso di vulnerabilità, impotenza.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Spalletti: “Per noi sarà un vantaggio lavorare durante la sosta”

Pubblicato

:

Napoli

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli durante un’intervista rilasciata alla stampa turca dal ritiro di Antalya, ha parlato della sosta che sta coinvolgendo anche il campionato di Serie A: “In momenti come questi, squadre come la nostra hanno l’opportunità di lavorare in modo più dettagliato. Non puoi andare sempre forte per tutto il tempo. La pausa offrirà l’opportunità di lavorare sui dettagli. Siamo molto contenti della forma che abbiamo raggiunto. Sarà un grande vantaggio per una squadra come la nostra poter lavorare e mantenere le nostre prestazioni in questo periodo. Abbiamo iniziato molto bene la stagione. è stato un vantaggio aver iniziato bene, abbiamo in squadra calciatori giovani molto forti. Abbiamo grande qualità ma abbiamo anche dei punti deboli.

Quindi mi congratulo con i miei giocatori per l’ottimo inizio. Faremo del nostro meglio per continuare così“.

Continua a leggere

Flash News

Immobile sulla sua Lazio: “Finchè starò bene e riuscirò a dare il massimo resto qui”

Pubblicato

:

Lazio

In occasione del lancio di una criptovaluta Immobile ha rilasciato un’intervista abbastanza corposa dove ha trattato diversi argomenti. Queste le sue parole riportate da LaLazioSiamoNoi, partendo dai tifosi: “Io credo che sia la cosa più importante. Da quando ho iniziato a fare questo sport ho sempre creduto nei suoi valori, la passione. Poi è diventata la mia professione, quando incontro i tifosi che mi fanno i complimenti per il Ciro “uomo” mi riempie di gioia. Qua alla Lazio l’affetto dei tifosi mi spinge sempre a fare meglio, io e la mia famiglia ci sentiamo a casa, siamo di adozione romani ma il 50% del mio sangue resta sempre napoletano”.

Poi una parentesi sul Napoli: “In questo momento ha un grande vantaggio in fatto di punti, questo stop sarà condizionante per tutte le squadre, se loro riusciranno a mantenere questo ritmo dopo la pausa faranno grandi cose. Questo è un campionato atipico, stiamo lottando con grandi squadre che ci danno filo da torcere”.

Ciro Immobile ha continuato parlando anche dell’esperienza a Pescara: “L’Immobile di Pescara era un ragazzo single in una squadra di ragazzi che volevano emergere, seguendo le direttive del mister siamo riusciti ad arrivare davanti a squadre molto attrezzate“.

Il capitano biancoceleste ha concluso con un commento su Claudio Lotito: “Ho un rapporto molto buono con lui, mi ha sempre aiutato per qualsiasi cosa. Ora ho un contratto di altri tre anni, finché starò bene e riuscirò a dare il massimo per questa maglia starò qui se poi dovesse finire ne parleremo. Adesso mi sto focalizzando su quello che sto facendo in campo, ma anche su quello che posso dare alla società dopo quando smetterò di giocare”.

Continua a leggere

Calciomercato

Idea Soyuncu per l’Inter se un difensore nerazzurro dovesse lasciare: i dettagli

Pubblicato

:

Inter Marotta

L’approdo di Caglar Soyuncu all’Inter ruota attorno alla situazione di Milan Skriniar e della difesa nerazzurra in generale.

Se uno tra Acerbi e De Vrij dovesse lasciare i nerazzurri, allora la società sarebbe obbligata a intervenire sul mercato.

Soyuncu, attualmente in forza al Leicester, potrebbe essere una valida alternativa anche perchè il turco arriverebbe a parametro zero.

La sua stagione al Leicester non è mai iniziata, al momento si registra una sola presenza. Se da questo momento a fine stagione dovesse collezionare ancora così poche presenze, potrebbe essere un rinforzo non indifferente per la squadra di Simone Inzaghi, che non potrà fare a meno di operare in difesa nel mercato estivo viste le difficoltà a trattenere l’intero pacchetto arretrato oggi in rosa.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Santos sulla situazione Ronaldo: “Non sta a me dire se giocherà la prossima partita”

Pubblicato

:

Ronaldo

E’ un Fernando Santos soddisfatto, ma non al 100% quello ai microfoni della stampa nel post partita della sfida con la Svizzera. Il suo Portogallo ha demolito gli elvetici per 6-1, ma l’attenzione della stampa è andata soprattutto verso la delicata situazione di Cristiano Ronaldo, oggi partito dalla panchina, e spettatore impotente della tripletta di Goncalo Ramos, il talentino che potrebbe avergli tolto il posto da titolare nello scacchiere portoghese.

Queste le parole di Fernando Santos nel post: “Non è stata una serata perfetta, ma abbiamo disputato una grande partita mettendo in campo il giusto atteggiamento per tutti i novanta minuti di gioco. L’assenza di Cristiano Ronaldo? Ne ho già parlato e non lo farò più; lui e Gonçalo Ramos sono due calciatori diversi. Ronaldo è il nostro capitano, non ci sono stati problemi in seguito alla mia decisione: è un ragazzo che cerca sempre di dare il suo contributo, ma non sta a me dire se giocherà o meno nella prossima partita. Vedremo cosa succederà“.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969