Connect with us

Flash News

Udinese, Marino: “Ebosse e Buta due acquisti importanti!”

Pubblicato

:

Udinese

Il D.T. dell’Udinese, Marino, ha rilasciato delle dichiarazioni su due nuovi colpi dei friulani, Ebosse Buta. L’Udinese si appresta a vivere una stagione di cambiamenti dopo diversi addii e nuovi arrivi tra cui il neo allenatore Sottil e tanti giovani interessanti.

PAROLE MARINO SU EBOSSE

Marino ha esordito parlando di Ebosse, giocatore polivalente che potrebbe agire sia nei tre dietro che come esterno di centrocampo:

Ebosse è un acquisto importantissimo, l’ultimo in ordine di tempo perché ha richiesto una trattativa molto lunga e un investimento importante. Ha 23 anni ma ha già accumulato esperienza importante nel campionato francese e con la Nazionale camerunense, partecipando alla Coppa d’Africa. È un giocatore molto duttile, sa giocare terzo di sinistra in una difesa a tre ed esterno in un centrocampo a cinque. Sono molto soddisfatto del suo arrivo, può coprire due ruoli e sono sicuro che sarà utile a mister Sottil”.

MARINO SU BUTA

Il D.T ha poi parlato di Buta, giovane esterno estremamente promettente che sta recuperando da un infortunio: Buta è un ragazzo che ha caratteristiche importanti, anche lui gioca a sinistra e ha fatto esperienze giovanili di rilievo. Al Braga ha fatto un percorso che lo ha portato a segnare diversi gol prima di passare alla prima squadra. Ha prospettive importantissime. Purtroppo al suo primo allenamento è stato vittima di un brutto infortunio, però è in via di guarigione, ha subito un intervento e tra qualche tempo lo vedremo all’opera e sicuramente sarà bello vederlo. Auguro loro di fare presto tanti cross e assist per Beto“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Verso Inter-Roma, novità dalla Pinetina sul recupero di Lukaku

Pubblicato

:

Il big match del weekend di Serie A è senza dubbio Inter-Roma. Se da una parte Mourinho ha recuperato i Fab Four in attacco e si prepara a farli giocare dal primo minuto, dall’altra parte Inzaghi difficilmente ritroverà Lukaku tra i convocati.

Come riportato da Sky Sport dovrebbe rientrare in gruppo Calhanoglu e sarà pronto per scendere in campo contro i giallorossi, mentre Lukaku probabilmente non ci sarà, ancora alle prese con il recupero dal suo infortunio. Dal primo minuto insieme a Lautaro dovrebbe giocare Dzeko, che rientrerà domani dalla trasferta in nazionale.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Juventus in estate ha puntato gli occhi in Francia per la difesa

Pubblicato

:

Juventus

Il quotidiano francese Le10Sport ha rivelato un incredibile retroscena quest’oggi. Il difensore del Paris Saint-Germain Presnel Kimpembe è stato vicino a cambiare squadra in questa sessione di mercato. Con la partenza di De Ligt, infatti, la Juventus necessitava di un altro difensore centrale nel suo scacchiere e il classe 1995 è stato individuato come il profilo perfetto.

La trattativa, però, non è andata a buon fine. Il francese, infatti, ha rifiutato la corte dell’Italia ma anche dell’Inghilterra con Manchester United e Chelsea interessate al ragazzo. Il futuro ora sa di rinnovo per il centrale del PSG: il contratto, attualmente in scadenza nel 2024, sarà certamente prolungato. Il tecnico Christophe Galtier lo considera infatti il perno del presente e del futuro dei parigini e il 27enne non vuole lasciare Parigi.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Nel 2023/24 il Barça giocherà al Montjuïc: c’è il problema abbonati

Pubblicato

:

Barcellona

Nella stagione 2023/24 il Camp Nou accoglierà dei lavori di ristrutturazione, e il Barcellona sarà costretto a giocare le partite casalinghe all’Estadi Olímpic de Montjuïc.

Come riportato da Sport, la capienza ridotta dello stadio(circa 59.000 posti di cui 45.000 per gli abbonati) non permetterà a tutti gli abbonati blaugrana di andare alle partite. Le presenze dei tifosi saranno dunque a rotazione(come accade già per il parcheggio) e sarà consentito richiedere un congedo a coloro che non saranno interessati.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

L’Argentina chiama, il tifo risponde: è sold-out per il Qatar

Pubblicato

:

Argentina

L’Argentina vola sia in campo che fuori. La nazionale di Scaloni, dopo il successo in Copa America e nella Finalissima contro l’Italia, vuole essere una delle principali protagoniste anche ai Mondiali in Qatar.

La Selección non vince il campionato del mondo dal leggendario Messico 1986 e la squadra vuole interrompere questo digiuno richiamando anche i loro calorosissimi tifosi. Come riporta oggi il quotidiano locale Diario Olé, i supporters argentini hanno già acquistato tutti i biglietti disponibili per la fase a gironi. Di conseguenza, l’albiceleste è la prima Nazionale di Qatar 2022 ad esaurire tutti i tagliandi per le proprie partite.

 

Messi e compagni saranno accompagnati da una grande spinta nelle sfide del gruppo C contro Arabia Saudita, in scena il 22 novembre a Losail, Messico, il 26 novembre sempre a Losail, e Polonia quattro giorni dopo nella splendida cornice dello Stadio Ras Abu Aboud.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969