Connect with us
Caos Juventus, la UEFA apre un'inchiesta: il comunicato

Flash News

Caos Juventus, la UEFA apre un’inchiesta: il comunicato

Pubblicato

:

Juventus

Il caos Juventus continua a tenere banco con nuovi e inaspettati colpi di scena. La situazione legata alla Vecchia Signora ha movimentato tutto il panorama europeo, compresa la Uefa.

Quest’ultima infatti ha ufficialmente aperto un’indagine sui conti economici del club bianconero, con l’obiettivo di far luce sul fair-play finanziario. La situazione in sede alla Continassa è tutt’altro fuorché tranquilla, con il Cda totalmente dimesso.

IL COMUNICATO UFFICIALE

Ecco il comunicato ufficiale del massimo organo calcistico europeo:

“La Prima Camera del Club Financial Control Body ha aperto oggi un’indagine formale nei confronti della Juventus FC per potenziali violazioni delle norme sulle licenze per club e sul fair play finanziario. L’inchiesta di Prima Camera del CFCB si concentrerà sulle presunte violazioni finanziarie recentemente rese pubbliche a seguito del procedimento condotto dalla Consob e dalla Procura della Repubblica di Torino.

In data 23 agosto 2022, la Prima Sezione CFCB ha concluso un accordo transattivo con Juventus FC. Il presente accordo transattivo è stato concluso sulla base delle informazioni finanziarie precedentemente presentate dalla Società relative agli esercizi chiusi nel 2018, 2019, 2020, 2021 e 2022.”

Il comunicato poi prosegue deciso: “Nel caso in cui, dopo la conclusione di questa indagine, la situazione finanziaria del club fosse significativamente diversa da quella valutata dalla Prima Sezione CFCB al momento della conclusione dell’accordo transattivo, o se emergessero o venissero a conoscenza fatti nuovi e sostanziali, la Prima Sezione CFCB si riserva il diritto di rescindere l’accordo transattivo, intraprendere qualsiasi azione legale ritenuta opportuna e imporre misure disciplinari in conformità con le Regole procedurali UEFA CFCB applicabili.

La Prima Camera del CFCB coopererà con le autorità nazionali e non rilascerà ulteriori commenti sulla questione mentre l’indagine è in corso.”

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Notte di riflessione per Zaniolo: domani la risposta al Bournemouth

Pubblicato

:

Zaniolo

Una notte di riflessione, prima di sciogliere definitivamente le riserve. Secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio, in queste ore Nicolò Zaniolo rifletterà sulla proposta del Bournemouth, che ha avanzato un’offerta che soddisfa le richieste della Roma.

Nel pomeriggio è andato in scena un incontro tra l’agente dell’esterno classe ’99 Claudio Vigorelli e il club inglese, ma non è stata ancora data una risposta definitiva. Tutto sarà più chiaro nella giornata di domani, quando l’ex Inter dirà se accettare la corte del Bournemouth o restare a Roma, seppur da separato in casa.

Ancora una notte di riflessione e poi si conoscerà il futuro imminente di NZ22.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

UFFICIALE – La Copa America nel 2024 si disputerà negli USA

Pubblicato

:

Oggi è un giorno storico per la CONCACAF, Federazione del Nord e Centro America, e per la COMNEBOL, Federazione del Sud America. Le due istituzioni hanno siglato un accordo in cui si annuncia che gli Stati Uniti saranno la sede della prossima Copa America, che andrà in scena tra il 14 giugno e il 13 luglio 2024.

La competizione sarà composta sempre da 16 squadre, come tradizioni, ma il ripartizione avverrà in questo modo. Dieci selezioni saranno affiliate COMNEBOL mentre le restanti sei saranno le migliori che usciranno dalla qualificazioni organizzate dalla CONCACAF.

Questa collaborazione è rivolta a progetti a lungo termine. All’interno del comunicato, infatti, le due confederazioni vogliono creare una nuova competizione per dare visibilità al continente prima dei Mondiali 2026, che si svolgeranno tra Stati Uniti, Canada e Messico.

Continua a leggere

Calciomercato

Marotta punta un parametro zero per giugno

Pubblicato

:

D'Ambrosio

Roberto Pereyra, centrocampista 32enne dell’Udinese, andrà in scadenza di contratto a giugno 2023. Il capitano dei friulani non ha ancora raggiunto l’accordo con il proprio club, motivazione per la quale l’Inter si è attivata per ottenere il giocatore a parametro zero. L’argentino ex Juventus potrebbe essere convinto dal dirigente nerazzurro Beppe Marotta, che ha concretizzato colpi importanti a parametro zero tra la Vecchia Signora e la Beneamata, come Pogba Mkhitaryan .
Secondo quanto riportato da TMW, la dirigenza interista ha già allacciato i contatti con l’entourage del classe ’91, che potrebbe rappresentare un colpo low cost ma necessario, considerando la sua duttilità. L’addio probabile di Denzel Dumfries permetterebbe al Tucumano di trovare spazio sulla fascia presieduta da Darmian oppure come mezzala al posto di Barella Calhanoglu.

Si attendono sviluppi importanti nella vicenda, con Marotta Pereyra che si riunirebbero dopo l’esperienza ultra-vincente a Torino sotto la presidenza di Andrea Agnelli.

Continua a leggere

Flash News

Altri problemi per Gotti: Kovalenko esce infortunato dopo 18′

Pubblicato

:

Kovalenko

Dopo lo spavento iniziale per Ampadu, rimasto a terra al 2′ in seguito ad uno scontro di gioco ma poi ristabilitosi, Gotti perde per infortunio Kovalenko. Al 18′ di Bologna-Spezia l’ucraino è stato costretto ad abbandonare in campo per un problema muscolare.

Il centrocampista, schierato in attacco per l’emergenza, ha provato a rimanere in campo dopo essersi accasciato a terra, ma ha dovuto alzare bandiera bianca dopo pochi secondi. Al suo posto è entrato Daniel Maldini, nonostante, come riportato da DAZN, il tecnico dei liguri avesse pensato anche al nuovo acquisto Cipot.

Altro problema dunque per Gotti, dopo gli infortuni di Nzola, Zurkowski, Ekdal e Simone Bastoni. Inoltre, Daniele Verde, rimasto in panchina per ora, non è al top della condizione avendo recuperato da poco da un problema fisico.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969