Connect with us
Ufficiale: Carlo Ancelotti torna sulla panchina del Real Madrid

Calcio Internazionale

Ufficiale: Carlo Ancelotti torna sulla panchina del Real Madrid

Pubblicato

:

Inizialmente sembrava solo un‘indiscrezione, ma con il passare delle ore la voce di mercato che accostava Carlo Ancelotti al Real Madrid ha preso corpo, e si è tramutata in realtà. Clamorosamente, l’allenatore emiliano ha fatto ritorno alla “Casa Blanca”, sei anni dopo l’ultima volta.

 

L’ADDIO DI ZIZOU

Florentino Perez, presidente dei Blancos, ha quindi deciso di sostituire Zidane con Ancelotti. Il rapporto tra Zizou e il patron madrileno sembrava in bilico già da tempo, fin dall’eliminazione del Real dalla Champions, per mano del Chelsea di Tuchel. Una settimana fa il Real non è riuscito a conquistare il titolo di Spagna, vinto dai rivali dell’Atletico, e ciò ha portato Perez a confrontarsi con i vertici della società, riguardo al futuro. Alla fine la decisione definitiva l’ha presa lo stesso Zidane, che ha dato l’addio, per la seconda volta, ai Blancos. In una lunga lettera indirizzata ai tifosi, Zidane ha reso pubblici i motivi della sua scelta:

 “Me ne vado perché sento che la società non mi dà più la fiducia di cui ho bisogno, non mi offre il supporto per costruire qualcosa a medio o lungo termine. Conosco il calcio e conosco le esigenze di un club come il Madrid, so che quando non vinci devi andare”

 

I TRASCORSI DI ANCELOTTI

La società ha quindi deciso di chiamare per la seconda volta Carlo Ancelotti in panchina. Nella passata esperienza con il Real Madrid, l’ex tecnico del Milan ha vinto tre trofei: un Mondiale per Club, una Supercoppa Europea e in particolare la Décima, cioè la Champions League del 2014. Lasciati i Blancos, Ancelotti passa al Bayern Monaco, ma con i bavaresi il tecnico non riesce ad esprimere al meglio le sue idee di calcio, venendo esonerato in seguito a un pessimo inizio di Bundesliga, aggravato da un match interno perso 0-3 contro il Psg in Champions.
Dopo l’avventura tedesca, Ancelotti ha allenato il Napoli (tornando ad allenare una squadra italiana dopo nove anni). Anche alla guida dei partenopei le cose non sono andate per il meglio, fra contrasti con parte dello spogliatoio ed un calcio non esattamente coerente con le caratteristiche della rosa. Esonerato a fine 2019, si accorda successivamente con l’Everton. 

 

L’ESPERIENZA IN PREMIER

Sulla panchina degli inglesi Ancelotti si rilancia. Nell’ultima stagione disputata infrange un record che resisteva dal 1939: dopo 82 anni l’Everton torna a vincere le prime sei partite disputate in stagione, che gli valgono il premio Manager of the Month della Premier League per il mese di settembre. La seconda parte di campionato vede un ridimensionamento dei ragazzi di Ancelotti, che non riescono a tenere il passo delle candidate al titolo. Tuttavia, l’allenatore di Reggiolo guida la squadra verso la conquista di un altro risultato storico: dopo 22 anni, l’Everton vince il derby cittadino in casa del Liverpool. La squadra blu del Merseyside chiude la stagione a 59 punti, a -3 dal settimo posto, valido per la qualificazione in Conference League.

E adesso, dopo sei anni, Ancelotti torna al Real Madrid. Riuscirà il tecnico a far tornare vincenti i Blancos?

(Fonte immagine in evidenza: Sky Sport)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Rudi Garcia svela il futuro di Ronaldo: “Non chiuderà la carriera qui”

Pubblicato

:

Ronaldo

In moltissimi, tra tifosi e addetti ai lavori, avevano interpretato il clamoroso trasferimento di Cristiano Ronaldo all’Al-Nassr come un definitivo esilio dorato dal calcio europeo, in cui il portoghese ha regnato per quasi due decenni. Eppure, quando si parla di CR7, meglio non dare mai niente per scontato; le dichiarazioni del suo attuale allenatore, Rudi Garcia, lasciano infatti intuire che la storia di Ronaldo possa arricchirsi di un ulteriore capitolo:

“Ronaldo non si ritirerà all’Al-Nassr, farà ritorno in Europa per poi ritirarsi lì“.

Il tecnico francese non è stato però il primo a formulare tale ipotesi; diverse testate come Marca, principale quotidiano sportivo spagnolo, avevano accennato alla possibilità di rivedere Cristiano in bianconero per la prossima stagione. Solo che questa volta, al posto della maglia della Juventus, indosserebbe quella del Newcastle, club di proprietà saudita inevitabilmente legato all’attuale squadra di Ronaldo, che avrebbe dunque la possibilità di tornare a calcare il palcoscenico della Champions League. Possibilità concreta, visto l’incredibile campionato disputato dalla squadra di Eddie Howe attualmente terzo nella classifica della Premier League.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

UFFICIALE – Il Chelsea chiude anche per Malo Gusto!

Pubblicato

:

Malo Gusto Juventus

Non si ferma più il Chelsea sul mercato, autore dell’investimento più roboante di questo gelido gennaio, e pronto a regalare a Potter una rosa che possa risollevarsi in Premier League. L’ultimo colpo però è in prospettiva, perchè Malo Gusto, di anni, ne ha solo 19. Classe 2003, terzino destro francese, verrà pagato dai Blues una cifra vicina ai 30 milioni di euro.

Al momento il ragazzo, seguito in Italia anche dalla Juventus, ha totalizzato 15 presenze in Ligue 1,condite da un assist e tante prestazioni convincenti. Le convincenti prestazioni di questo ragazzo hanno infatti spinto il Chelsea ad un investimento importante per l’ennesimo prodotto del settore giovanile del Lione che sta dimostrando di avere un grande potenziale.

Malo Gusto si trasferirà al Chelsea solo a partire dalla prossima estate, e il suo contratto recita scadenza giugno 2030.

 

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

L’Everton ha un nuovo condottiero: Sean Dyche è pronto a firmare per i Toffees

Pubblicato

:

Everton

Il crollo verticale dell’Everton in queste due stagioni ha sorpreso molti appassionati del calcio: dopo il 2018 il club ha incominciato ad occupare stabilmente la seconda metà della classifica arrivando, nel 2021, a rischiare concretamente la retrocessione. Il periodo negativo non sembra finito e, dopo l’esonero di Lampard, il club di Liverpool ha chiamato i rinforzi.

Secondo quanto riportato da Fabrizio Romano, l’Everton avrebbe completato tutti i passaggi burocratici affinché Sean Dyche possa considerarsi, a tutti gli effetti, il nuovo tecnico dei Toffees. Storico allenatore del Burnley, club con il quale ha condiviso 10 anni di storia, con un passato prima ancora al Watford, Sean Dyche si appresta a guidare una squadra che, attualmente, ricopre il penultimo posto della Premier League. Contratto da due anni e mezzo per l’allenatore originario di Kettering, in Inghilterra.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Rassegna Social – Skriniar al PSG!

Pubblicato

:

Punto d’informazione, di impressioni e passioni condivise, i social network oggi più che mai raccontano le emozioni dei tifosi. Numero Diez vi presenta la rassegna dedicata ai più importanti messaggi della giornata di ieri.

 

 

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969