L’ultimo grande colpo del calciomercato mercato invernale prende il nome di Emre Can. Il centrocampista tedesco, infatti, è tornato in patria ed è stato ufficializzato il suo acquisto da parte del Borussia Dortmund. L’accordo prevede un prestito con obbligo di riscatto per un totale di 26 milioni di euro. Alla fine, quindi, Can è stato accontentato, ma alle condizioni dei bianconeri, che sono sempre stati pronti a trattenere il tedesco qualora l’offerta fosse stata valutata come insoddisfacente. Il nuovo centrocampista dei gialloneri ha firmato un contratto di quattro anni da 10 milioni di euro lordi a stagione.

Di seguito, il saluto della Juventus che ha voluto omaggiare il calciatore dopo l’anno e mezzo vissuto in maglia bianconera.

“Un centrocampista completo, forte nei contrasti e sotto porta, capace di giocare in mezzo al campo così come anche in difesa. Sono in tutto 37 le partite disputate da Emre Can in campionato con la Signora, con 4 reti segnate, cui aggiungere due apparizioni in Coppa Italia e sei in Champions League. Nella stagione 2018/2019 è andato in gol contro Chievo e Udinese (con i friulani su rigore) all’Allianz Stadium e Sassuolo e Napoli in trasferta. Ha esordito con la casacca della Juventus il 18 agosto 2018, in occasione della vittoria allo stadio Bentegodi di Verona per 3-2 sul campo del Chievo. L’ultimo match ufficiale risale allo scorso 6 gennaio, il poker contro il Cagliari, mentre, tra le più belle partite disputate c’è quella del 12 marzo 2019 a Torino contro l’Atletico Madrid. Ora per Emre inizia una nuova avventura. In bocca al lupo!”.

Fonte immagine di copertina: profilo Twitter ufficiale del Borussia Dortmund