Dove trovarci
Ranocchia

Calcio e dintorni

Una rovesciata è per sempre: l’iniziativa benefica di Andrea Ranocchia

Una rovesciata è per sempre: l’iniziativa benefica di Andrea Ranocchia

Dopo aver salvato al 91′ la sua Inter nella sfida di Coppa Italia contro l’Empoli Andrea Ranocchia è pronto a cavalcare la nuova ondata di clamore mediatico nei suoi confronti a fin di bene. “Una rovesciata è per sempre” è la nuova iniziativa benefica della bandiera interista, i cui proventi dell’asta andranno alla Insuperabili Onlus, di cui Ranocchia è già ambassador, per la costruzione di scuole calcio per bambini e bambine disabili. Di seguito il comunicato:

IL COMUNICATO

Milano – 10 anni con la stessa maglia, una qualificazione in bilico, un gol spettacolare in Zona
Cesarini: mercoledì scorso, Andrea Ranocchia, difensore centrale e ultimamente anche rapace
d’area di rigore, ha risolto così Inter-Empoli, valevole per il passaggio ai quarti di Coppa Italia
Frecciarossa, quando il risultato vedeva l’Inter perdere al novantesimo per 1-2 contro
l’organizzatissimo Empoli.

Ranocchia

Inter-Empoli, da cui è scaturita l’iniziativa di Andrea Ranocchia.

Una prodezza balistica, uno scorpion kick che supera tutta la difesa e si
insacca nel Sette dietro Furlan, sino a quel momento il migliore dei suoi in campo. Un gol così
significativo per il veterano nerazzurro, e così importante per la squadra, che qualcuno ha pensato
di renderlo un NFT – anzi, tre: la collezione “Andrea Ranocchia Scorpion” si trova su Opensea, in tre
pezzi unici, Blue, Black e Golden, ed è firmata dall’artista Francesca Disegna (@dishi.f). L’asta parte
a 0.2 ETH (circa 460 euro al momento del comunicato) per i primi due, che danno accesso a una
videochiamata con il giocatore dell’Inter, e a 0.4 ETH per il Golden, che regala oltre a quella anche
una cena a Borgo Antichi Orti, ristorante ad Assisi, città di Andrea. I proventi dell’asta andranno alla
Insuperabili Onlus, di cui Ranocchia è già ambassador, per la costruzione di scuole calcio per
bambini e bambine disabili.

Dietro alla trovata ci sono due imprenditrici della comunicazione,
nonché due appassionate di calcio, Marta Basso ( co-founder di Generation Warriors con
Alessandro Sandionigi) e Emanuela Perinetti , la cui che ne hanno parlato su Stadeo, Inc. “Mi ha
ispirata un mio follower su Twitter” commenta Basso, che peraltro è di fede nerazzurra, “il gesto
tecnico di Andrea è stata una sensazione mediatica istantanea: perché non cavalcarla tramite la
tecnologia per fare del bene?”. Si accoda Perinetti “La collaborazione con Insuperabili è stato un
cerchio che si chiude, e la riprova della connessione sempre più necessaria tra sviluppo tecnologico
e social business”. L’asta durerà una settimana ed è live su opensea.io, intanto Andrea ha fatto un
altro gol molto, molto importante, stavolta fuori dal campo.

Volete partecipare all’iniziativa, ecco il link per donare!

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio e dintorni