Come riportato dal Mirror, ad assistere alla sfida fra Bayern Monaco e Lipsia di domenica, terminata 0-0, c’era uno spettatore speciale: José Mourinho. Il neo tecnico del Tottenham era infatti intento a visionare un giovane calciatore da sempre nei pensieri dello Special One, Dayot Upamecano. Un interessamento forte da parte del tecnico lusitano, che avrebbe addirittura scelto di andare ad analizzare il giocatore in prima persona, senza l’aiuto di uno scouting staff. Upamecano si è obiettivamente reso protagonista di un discreto incontro, in cui è riuscito temporaneamente a fermare Lewandowski e compagni.

Il difensore francese si è già reso protagonista in stagione di 24 apparizioni con la maglia del Lipsia, ergendosi ad autentico baluardo difensivo della rosa. Dopo esser esploso nel Salisburgo, il contesto Red Bull ha preferito poter far esprimere Dayot in un campionato molto più ambizioso, facendolo giungere sino alla Bundesliga. Il salto di categoria non ha comunque intimorito il ragazzo, che dopo un breve periodo di assestamento ha iniziato a stazionare ad alti livelli di rendimento. Per il Tottenham non sarà comunque facile acquisirne i diritti sportivi, soprattutto a causa della folta concorrenza. Milan e Arsenal sarebbero infatti molto forti sul giocatore, ma ancora tutto è soltanto ad una fase di iniziale sviluppo.

 

(Fonte immagine copertina: profilo IG @upamecano_5)