Connect with us

Calcio Internazionale

Varane su Pogba: “Lo vogliamo al più presto in campo!”

Pubblicato

:

Quali sono i Campioni del Mondo che giocano in Serie A

Raphael Varane, impegnato nel match contro l’Austria domani 22 settembre con la Francia, in conferenza stampa ha parlato anche di Paul Pogba.

Il centrocampista francese è stato costretto ad operarsi a causa dell’infortunio al ginocchio e il suo ex compagno di squadra al Manchester United ha detto: “Ovviamente non parlerò delle notizie legali. È un mio amico. Lo appoggio e deve affrontare delle sfide, incluso questo infortunio. Deve essere a posto per tornare al più presto. È un giocatore straordinario, vogliamo vederlo in campo e realizzato. Vogliamo vederlo tornare il prima possibile a divertirsi”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Juventus, Rabiot soddisfatto: “Siamo sulla strada giusta. Allegri? Si fida di me”

Pubblicato

:

Dove vedere Juventus-Bologna in tv e in streaming

Il centrocampista della Juventus Adrien Rabiot, al termine della partita di Champions League contro il Maccabi Haifa, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la prestazione bianconera. Il francese ha deciso il match con una doppietta, che ha permesso alla squadra di Allegri di conquistare i tre punti e rilanciarsi nel girone con Psg e Benfica, che hanno pareggiato 1-1 al “da Luz”. Di seguito le dichiarazioni rilasciate da Rabiot:

“Sto dando sempre il 100% sul campo e in allenamento. Allegri? Lui si fida di me. Per lui è importante avere un giocatore che dia equilibrio alla squadra. Posso segnare e l’ho dimostrato stasera. Sono contento perché mi sento bene in squadra. Abbiamo avuto un po’ di difficoltà ma sia col Bologna che stasera abbiamo fatto bene e sono contento. Attenzione al ritorno? Certo. Loro hanno buoni giocatori. Sarà una gara in trasferta, dovremo essere concentrati ma con questo atteggiamento sono convinto che vinceremo. Dobbiamo continuare così”.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Allegri è soddisfatto: “Vlahovic ha giocato la sua miglior partita a livello tecnico”

Pubblicato

:

Allegri

Allegri, allenatore della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria per 3-1 contro il Maccabi Haifa. Non possiamo ancora parlare di svolta nella stagione bianconera, ma certamente la strada intrapresa è quella giusta. Queste le parole dell’allenatore toscano.

“DI MARIA MERAVIGLIOSO”

Di Maria meraviglioso nella rifinitura. E’ un giocatore straordinario, non giocava da tanto. Stasera i ragazzi erano molto arrabbiati, sono molto intelligenti perchè potevamo fare quattro, cinque o sei gol. Rabiot? E’ cresciuto molto, maturato fisicamente e tecnicamente. Deve imparare a giocare più in avanti e a velocizzare il gioco nella verticale. Juve guarita? Bisogna ancora fare passi in avanti, stasera Vlahovic ha fatto la sua miglior partita a livello tecnico, ma deve fare più gol. La differenza la farà la tenuta mentale. Sfida con PSG decisiva? Prima pensiamo a Israele, poi a Lisbona e l’ultima diventerà determinante. Difficoltà nel finale? Capello ha ragione, siamo andati troppo dietro a Di Maria. Ognuno deve fare il suo, ci siamo impauriti“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Oltre 28 mila spettatori in Juve-Maccabi Haifa: l’incasso bianconero

Pubblicato

:

Juventus

Nella partita di Champions League disputatasi questa sera contro il Maccabi Haifa, la Juve ha registrato l’ingresso 28.498 tifosi, di cui circa 2mila ospiti. L’incasso dei bianconeri per questa partita ammonta a un valore totale di 1.458.107,00 euro. Vedere i tifosi allo stadio ovviamente è sempre un piacere, per una squadra come la Juventus riempire lo stadio dovrebbe essere una consuetudine: purtroppo per i bianconeri, nelle ultime settimane, così non è statto. Nonostante i 41mila posti siano una capienza minore rispetto agli stadi di altre grandi squadre, la Juventus non è riuscita finora a coinvolgere al massimo i tifosi: serate come quella di oggi fanno ben sperare in ottica futura.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Chelsea-Milan, le pagelle del match: brilla solo Leao, CDK e Krunic bocciati

Pubblicato

:

La partita Chelsea-Milan, match valevole per la terza giornata della fase a gironi di Champions League del gruppo E, la portano a casa i blues con il roboante risultato di 3-0. I ragazzi allenati da Potter hanno così conquistato la loro prima vittoria della fase a gironi raggiungendo proprio i rossoneri al secondo posto in classifica. Dopo un buon inizio di gara da parte dei ragazzi allenati da Stefano Pioli, il Chelsea ha dilagato grazie alle reti di Fofana al 24′, Aubameyang al 56′ e James al 61′. Di seguito le pagelle del match.

LE PAGELLE DEL CHELSEA

Kepa: 6,5⇒ Intervento decisivo su De Ketelaere all’interno dell’ultimo minuto della prima frazione. Per il resto il portiere spagnolo non è mai stato impensierito.

Fofana: 6,5 ⇒ La rete dell’1-0 porta la sua firma. Mister 75 milioni ha dimostrato quest’oggi, nonostante la giovane età, di essere un difensore pronto a calcare questi palcoscenici e che merita di essere un titolare dello scacchiere del Chelsea di Potter. Esce per un infortunio al ginocchio. (Dal 38′ Chalobah: 6).

Thiago Silva: 7 ⇒ Difensore senza età. Il difensore ex Milan classe 1984 ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei difensori più affidabili del panorama mondiale. Nettamente il migliore della retroguardia difensiva dei Blues.

Koulibaly: 5,5⇒ Prestazione opaca da parte del difensore ex Napoli. Tante sbavature sugli anticipi e sicurezza precaria. É evidente che il giocatore non sia ancora al top della condizione all’interno della sua nuova avventura al Chelsea.

James: 7 ⇒ Decisivo. Il prodotto dell’accademy dei blues ha servito l’assist per il 2-0 e realizzato il terzo gol del match oltre che ad eseguire un infinito numero di cavalcate sulla fascia destra del campo.

Loftus-Cheek: 6 ⇒ Sempre posizionato al posto giusto. Potter lo ha preferito a Jorginho e la scelta ha ripagato. Giocatore da mille polmoni.

Kovačić: 6,5⇒ Grandi strappi. Spesso e volentieri il centrocampista croato è riuscito a creare superiorità numerica all’interno della metà campo rossonera grazie alle sue percussioni palla al piede. Ottima prestazione.

Chilwell: 6⇒ Solido.

Mount: 6,5⇒ Giocatore di classe assoluta. Il giocatore con più qualità presente all’interno del rettangolo verde di gioco. Spesso e volentieri il fantasista inglese ci ha regalato sprazzi di grandissima classe. (Dal 74′ Havertz: 6).

Sterling: 6,5⇒ Assist meraviglioso sulla marcatura del 3-0 di James. Quest’oggi impossibile da marcare a causa dei suoi dribbling rapidissimi e i suoi continui cambi di posizione. (Dal 75′ Broja: 6).

Aubameyang: 6,5⇒Cinico. Sua il gol del 2-0. Fino alla rete realizzata non aveva svolto una grande prestazione ma si è comunque fatto trovare pronto di fronte all’unica occasione che gli è capitata.

LE PAGELLE DEL MILAN

Tătărușanu: 6 ⇒ Grande intervento al 6′ su Mount ed incolpevole su entrambe le reti subite. Prestazione sufficiente.

Dest: 5⇒ L’assenza di Calabria si è fatta sentire. Quest’oggi, il terzino americano, è risultato completamente fuori da ogni schema tattico dell’allenatore.

Kalulu: 6⇒ Nonostante i tre gol subiti dalla squadra allenata da Stefano Pioli, il giovane difensore francese non ha sfigurato. In due occasioni ha calato interventi decisivi.

Tomori: 5 ⇒ Il difensore cresciuto proprio nelle giovanili del Chelsea ha confezionato quest’oggi la sua peggiore prestazione stagionale. Ammonizione rimediata per proteste al 42′ ed errore grave sulla rete del 2-0 di Aubameyang.

Ballo-Touré: 5 ⇒ Ingenuo. La partita del sostituto di Theo Hernandéz è stata sicuramente condizionata dall’ammonizione rimediata dal 14′ del match ma, nonostante ciò, ha dimostrato di patire i ritmi intensi del Chelsea.

Bennacer: 5,5 ⇒ Quest’oggi con la fascia da capitano a causa delle assenze di Calabria e Theo Hernandéz. Spesso lento ed impreciso nella prima fase della manovra. Grandi meriti vanno comunque alla grande pressione effettuata dai giocatori del Chelsea. (Dal 73′ Pobega: 6).

Tonali: 6 ⇒ Sufficiente. Prestazione senza infamia e senza lodi per il centrocampista classe 2000.

Krunić: 5 ⇒ Pesa come un macigno l’errore a porta vuota ad un minuto dalla fine della prima frazione di gioco. Questa sera è stato schierato in una posizione che non è abituato a coprire. Prestazione insufficiente.

De Ketelaere: 5 ⇒ L’acquisto dell’estate rossonera ha fornito anche quest’oggi una prestazione non all’altezza delle sue infinite potenzialità. Il giocatore avrà tutto il tempo di crescere e di formarsi ma, già da ora, tutti si aspettano un’qualcosa in più da lui. (Dal 64′ Rebić: 6).

Leão: 6,5⇒ Devastante. In tutte le occasioni in cui è entrato in possesso di palla ha dato l’impressione di poter creare una potenziale occasione da gol. Nettamente il migliore dei rossoneri. (Dal 72′ Brahim Dìaz: 6).

Giroud: 5,5⇒ Pochissimi palloni toccati da parte dell’attaccante francese. Il giocatore trentaseienne non è mai stato servito a dovere dai suoi compagni. (dal 72′ Origi: 6).

 

 

 

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969