Connect with us

Flash News

Verona-Cremonese 4-3: super Lasagna, è l’erede di Simeone?

Pubblicato

:

Verona

Partita più che spumeggiante quella andata in scena tra Verona e Cremonese. Il risultato finale dice 4-3 per i gialloblùma mister Alvini può essere soddisfatto per quanto ha visto dei suoi ragazzi, pur sempre contro un vero avversario di Serie A. Parte forte, fortissimo l’Hellas che piazza un micidiale uno-due con Henry e Lasagna, in gol al 19′ e al 23′. A rilento arriva anche la reazione dei lombardi, che riaccorciano le distanze con Tsadjout su rigore. Nel secondo tempo la Cremonese trova al 56′ il gol del 2-2 con Valeri. Il pareggio, però, dura appena 120”. Lasagna oggi è scatenato e trova la doppietta personale che riporta i veronesi in vantaggio. Ma dopo 20 minuti, al 78′, ecco il gol del terzo pareggio, ancora con Valeri, anch’egli autore di una doppietta. E proprio quando il match sembrava destinato a chiudersi con un pareggio, ci pensa Roberto Piccoli su rigore a ristabilire le gerarchie. L’attaccante ex Atalanta trova il decisivo gol del 4-3.

L’Hellas può così pensare alla Serie A con il sorriso, ma applausi ai ragazzi di Alvini per aver lottato fino alla fine contro una squadra ancora un gradino superiore.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio e dintorni

Caso Juve, parla Sarri: “Paratici mi chiese di rinunciare a 4 mesi”

Pubblicato

:

Alcuni mesi fa i calciatori della Juventus sono stati interrogati sul caso stipendi risalente alla primavera 2020. Negli ultimi giorni continuano ad emergere nuovi dettagli riguardo a questa questione, in particolare è emersa la versione di Maurizio Sarri, al tempo allenatore dei bianconeri

Nella sua dichiarazione, riportata da gazzetta.it, possiamo vedere come l’allenatore napoletano temesse di essere esonerato: “Parlai al telefono con Paratici perché eravamo in lockdown. Mi disse che c’era già l’accordo con i calciatori e che sarebbe stato opportuno che anche io mi accodassi. A me è stata proposta solo la rinuncia di quattro mesi, con tre mesi che sarebbero stati pagati sul contratto dell’anno dopo. Ma alla fine è stato previsto per me l’incentivo all’esodo in caso di esonero”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

I tifosi della Germania vogliono Jurgen Klopp al posto di Flick

Pubblicato

:

Liverpool

Dopo l’uscita della Germania ai gironi dal Mondiale in Qatar, c’è stata un’aria di rivoluzione totale che potrebbe colpire numerosi giocatori, ma soprattutto l’allenatore, Hans-Dieter Flick. Nonostante non ci siano stati comunicati ufficiali da parte della Federcalcio tedesca, sono state numerose, invece, le indiscrezioni riguardanti un possibile approdo di Jurgen Klopp sulla panchina della Germania.

Marc Kosicke, agente dell’allenatore dei Reds, ha parlato a Sky Germany riguardo questa situazione. Di seguito le sue parole.

“Jurgen come CT della Germania? Questo è un argomento solo mediatico. Lui ha un contratto con il Liverpool fino al 2026 e intende rispettarlo”.

Solo poche settimane fa, Kosicke, aveva ribadito le intenzioni del suo assistito nei confronti del Liverpool. Di seguito le sue parole.

“Jurgen gode del sostegno dei vertici dirigenziali ed è in contatto regolare con loro. Ama il club, la sua squadra e i tifosi ed è determinato a continuare e completare con successo la sua esperienza a Liverpool“.

Continua a leggere

Calciomercato

La Lazio in ritiro in Turchia, intanto Tare pensa al mercato: il sogno è Cheddira

Pubblicato

:

Lazio

L’edizione odierna de Il Messagero fa sapere che la Lazio andrà in ritiro a Belek, in Turchia, dal 13 al 18 dicembre. Per l’occasione, i biancocelesti saranno protagonisti di alcune amichevoli, di cui una contro il Galatasaray.

Intanto, il ds Tare è a lavoro per regalare a Sarri un rinforzo nel reparto offensivo, in grado di far rifiatare Immobile. Il primo nome sulla lista, secondo Il Tempo, è Walid Cheddira, bomber del Bari attualmente impegnato in Qatar con il Marocco. Per il classe 98, autore di 9 gol in B, serve almeno un’offerta da 7 milioni di euro. Un suo acquisto a gennaio risulta, però, improbabile per almeno due motivi. Il primo è lo stesso Bari, che tramite il suo ds Polito ha negato una partenza nella sessione invernale. Il secondo è l’interessamento di diverse squadre, tra cui Napoli e Nottingham Forest, che potrebbe far scatenare un’asta. In alternativa a Cheddira, si valutano i profili di Lasagna e Caputo, che per il momento non scaldano.

Continua a leggere

Flash News

I pm senza freni sull’inchiesta riguardante la Juventus: “Un contesto criminale!”

Pubblicato

:

Un contesto criminale di allarmante gravità essendosi di fronte a condotte illecite, reiterate e protratte nel tempo, per ben tre esercizi, di indubbio spessore ponderale (440.887 mln di rettifiche al patrimonio netto in tre esercizi), ramificate e diversificate. I reati analizzati, per le modalità effettive di realizzazione, delineano un’elevata pericolosità soggettiva dei rei, rendendo innegabilmente concreto il periodo lo che gli stessi, qualora si presenti l’occasione, continuino a delinquere“.

I pm non si risparmiano e descrivono così l’inchiesta riguardante i conti la Juventus, a seguito anche delle dimissioni in blocco di tutto il consiglio d’amministrazione bianconero. La situazione, giorno dopo giorno, si sta evolvendo, con nuove intercettazioni e vari retroscena.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969