Connect with us

Calciomercato

Verona, salta l’acquisto di Chukwuani: riscontrati problemi al cuore

Pubblicato

:

Verona

Il Verona dovrà rinunciare a Tochi Chukwuani, centrocampista classe 2003 del Nordsjælland. Il danese, secondo La Gazzetta Dello Sport, non ha ottenuto l’idoneità sportiva a causa di un leggero problema cardiovascolare riscontrato durante le visite mediche. Salta, dunque, l’affare che avrebbe regalato a Cioffi uno dei prospetti più interessanti del panorama europeo. I gialloblu, infatti, erano riusciti a superare la concorrenza di club molto prestigiosi come l’Atletico Madrid e il Bayer Leverkusen.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Il Milan continua a guardare al futuro: per l’attacco piace Semedo del Benfica

Pubblicato

:

Milan

Il Milan è alla ricerca di un vice Ibrahimovic e cerca un giovane profilo affidabile da affiancare ad Origi e Giroud.

Come riportato da Calciomercato.it, il candidato che ha raccolto maggior voti è Luis Semedo, attaccante del Benfica. Portoghese, classe 2003, ha stupito la dirigenza del Milan per le sue qualità mostrate in Youth League. Il contratto di Semedo scadrà nel 2023 dunque l’eventuale trattativa potrebbe giocarsi sul ribasso. Attenzione, però, alla concorrenza. Non solo Milan, anche la Roma ha mostrato interesse verso l’attaccante alto 1,92 cm del Benfica. Maldini e Massara cercheranno di chiudere l’operazione per questo giovane talento ad un prezzo contenuto, come già fatto con altri profili simili; basti pensare a Kalulu, prelevato dal Lione per meno di un milione di euro, ed arrivato oggi a valere più di 30 milioni di euro.

Operazioni intelligenti e che guardano al futuro. La linea in casa rossonera non cambia. Semedo è solo l’ultimo nome sul taccuino del duo Maldini-Massara.

Continua a leggere

Calciomercato

Monza, parla l’agente di Cragno:”Gli addetti ai lavori e tifosi sanno bene il suo valore”

Pubblicato

:

Fatture false, chiesto l'arresto di Galliani

Graziano Battistini, agente di Alessio Cragno, portiere del Monza, è stato intervistato ai microfoni di Calciomercato24.com per parlare della situazione che sta vivendo il suo assistito. Di seguito le sue parole.

Situazione Monza:

“Non può essere una situazione facile questa per noi perché non è ciò che ci aspettavamo la scorsa estate. Alessio chiaramente non può essere felice di non avere l’occasione di dimostrare chi è dopo che per anni ha mostrato il suo valore. Lui però continua ad essere sereno, mi dicono che in allenamento para tutto, anche le mosche”.

Perché Monza:

“Abbiamo scelto Monza come nuova realtà e per i margini di crescita per il futuro. Lui farà di tutto per prendersi a Monza quello che ancora non gli è mai stato concesso, l’occasione di dimostrare giocando. C’è tutto per far bene a Monza, ma un suo desiderio è quello di una grande realtà e di tornare a giocare in Nazionale che gli è stata tolta senza motivo per quanto accaduto in questi mesi”.

Le gerarchie:

“Questa situazione è frutto di alcune scelte che sono state fatte ad inizio della stagione con l’attuale primo portiere. Grandissimo rispetto per Di Gregorio e per quello che sta facendo. La storia di Alessio però parla da sola. So che i dirigenti si sentono in difficoltà nei suoi confronti, soprattutto perché hanno capito che ragazzo si trovano davanti: forte, serio e di grande valore. E’ una situazione grottesca”.

Cessione a gennaio:

Per un trasferimento a gennaio dovrebbero crearsi situazioni che metterebbero d’accordo tutti, anche il Cagliari. Perché di mezzo c’è proprio anche il club sardo visto che è al Monza con la formula del prestito e obbligo di riscatto. In questo momento non c’è bisogno già di pensare a gennaio”.

Interesse delle Big:

“Questa situazione non sta creando un periodo bello per l’immagine di Alessio, ma nonostante questo ha grandi estimatori. Gli addetti ai lavori e tifosi sanno bene il suo valore, infatti resta alto l’interesse. La sua carriera è sotto gli occhi di tutti e anche il suo valore reale. E’ stato un portiere della Nazionale e vuole riprendersela”.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’Inter è alla ricerca di un nuovo portiere, un numero 12 da affiancare ad Onana. Il portiere camerunense è diventato ormai una pedina fondamentale dello scacchiere di Inzaghi. Alessio Cragno è sempre stato sul taccuino di Ausilio. L’estremo difensore di Fiesole vuole giocare e anche la Fiorentina sembra essere un’ipotesi concreta.

Continua a leggere

Calciomercato

Lo Spezia fa il prezzo per Kiwior: il punto

Pubblicato

:

Jakub Kiwior, centrale difensivo classe 2000 dello Spezia impegnato con la PoloniaQatar 2022, è un giocatore molto ricercato dai grandi club italiani, ma attenzione alle insidie delle big europee. Il polacco ha sorpreso molto gli scout dei grandi club italiani come JuventusMilan e Napoli, tanto da creare una vera e propria battaglia.

Kiwior è cresciuto in Belgio, nel settore giovanile dell’Anderlecht, la prima esperienza tra i grandi è con l’FK Zeleziarne Podbrezova, in Serie A slovacca. È sempre stato un difensore molto solido capace di dare stabilità alla retroguardia della propria squadra. L’anno scorso ha collezionato 22 presenze con lo Spezia e prestazioni in crescendo, tanto da attirare le attenzioni del West Ham.

La Juventus segue con attenzione il difensore centrale mancino dello Spezia. I bianconeri potrebbero puntare sul polacco già a gennaio nel caso in cui la difesa tre venisse confermata da Allegri, giocando da braccetto di sinistra. Per quanto riguarda il Milan, i rossoneri ci pensano ma più per la sessione estiva di calciomercato.

Secondo Fabrizio Romano, noto insider di mercato, lo Spezia vuole € 15/20 milioni per vendere Jakub Kiwior nel 2023 poiché ci sono molti club interessati alla Serie A. Lo Spezia spera di mantenere Kiwior almeno fino a giugno.

 

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Chelsea osserva Hincapie: presto un’offerta al Leverkusen

Pubblicato

:

ecuador

Piero Hincapie si è guadagnato l’occhio delle inglesi. Tutto è iniziato con la Copa America dell’anno scorso in cui le voci di mercato circolavano a destra e manca. Infatti, dal Talleres, Hincapie si è trasferito al Leverkusen, che potrà leccarsi i baffi pensando alla ricca plusvalenza che potrebbe portare il calciatore. Difatti, il centrale mancino, all’occorrenza anche terzino, è costato solo 6 milioni.

Come riportato dal Mirror, il Chelsea ha messo gli occhi su di. Hincapie è un osservato dei Blues da un anno. L’impatto del ragazzo in Bundesliga è stato fin da subito più che positivo. Al momento, anche altri team di Premier League sono interessati al calciatore, attualmente impegnato in Qatar con il “suo” Ecuador. La notizia riportata dal tabloid inglese riguarda però un interessamento più che concreto da parte del Chelsea, che avrebbe in mente di preparare la prima offerta per Hincapie, portando il club di Stamford Bridge un passo avanti rispetto alla concorrenza.

In attesa di sviluppi ufficiali, il nome di Piero Hincapie continua a circolare come obiettivo di mercato di diversi top club.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969