Connect with us

Calciomercato

Hellas, presentato il nuovo portiere Perilli: “È il Verona che ha scelto me”

Pubblicato

:

Chi è Hien

L’Hellas Verona presenta il nuovo portiere Simone Perilli, di seguito le sue prime dichiarazioni:

Ci descrivi che portiere sei? “Non so giudicarmi come portiere, farlo sarebbe forse presuntuoso da parte mia. Sono un portiere normale che lavora tutti i giorni per cercare di migliorarsi”.

Cosa ti ha spinto a scegliere il Verona? “Non ho scelto io il Verona, è il Verona che ha scelto me. Quando sono venuto a conoscenza di questa chiamata, non ci ho pensato due volte a dire di sì”.

Cosa di prova ad essere in Serie A? “E’ un altro mondo. Ho giocato in diverse categorie, e arrivare in Serie A è come essere su un altro pianeta, un qualcosa che non è decifrabile, spiegabile”.

Com’è il tuo rapporto con Montipò? E i primi giorni con Massimo Cataldi? “Conoscevo Lorenzo a livello di nome. Nutro grande rispetto per lui. L’ho affrontato in passato nei campionati giovanili. Mentre con Massimo sono stati subito giorni di grande lavoro, abbastanza faticosi”.

Negli ultimi anni, il Verona ha espresso un bel calcio, e contro il Bologna si è rivisto quel DNA... “Sì, da fuori, ho sempre visto una squadra temibile. Il Verona ha fatto dei grandissimi campionati in queste stagioni. Sono d’accordo, a Bologna si è rivisto quel DNA che ci era mancato nelle ultime partite”.

Porti bene: prima volta panchina e subito a punti… “Spero sia così, non era facile ripartire dopo il match contro il Napoli. Siamo stati bravi e abbiamo meritato il punto conquistato a Bologna. La squadra ha fatto una grande prestazione”.

Più difficile la parata di Skorupski su Ilic o quella di Montipò su Soriano? “Sono stati due interventi completamente differenti, ma personalmente ho preferito quella di Lorenzo”.

Sui tuoi guanti ci sono dei nomi… “Sì, sono i miei bambini, Ginevra e Leonardo. Inoltre, ho scelto il numero 34, ovvero la somma dei loro due giorni di nascita”.

Il portiere sarà da subito a disposizione di Cioffi, pronto a seguire le orme di Montipò.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Pavlovic conquista diversi club europei, anche Juve e Roma sul difensore serbo

Pubblicato

:

Pavlovic

Il Mondiale è la più grande vetrina internazionale che permette ai calciatori di mettersi in mostra. Uno dei calciatori che ha stupito e attirato gli occhi di Juventus, Roma e vari club di Premier League è il difensore serbo Strahinja Pavlovic. Il difensore classe 2001 ha stupito per solidità e sicurezza difensiva, ma anche per le ottime doti da saltatore in fase offensiva.

PAVLOVIC INCANTA I CLUB EUROPEI, JUVENTUS E ROMA SU DI LUI

Il difensore serbo in forza al Salisburgo è uno dei gioielli che si sta mettendo in mostra in questo Mondiale. Come riportato da Calciomercato.com, già prima dell’inizio della competizione c’erano diversi club sul calciatore, ma dopo le prime due uscite con la Serbia, l’appeal verso di lui è aumentato vertiginosamente. Pavlovic è cresciuto seguendo Vidic, storico centrale della Serbia e del Manchester United, e sembra avere la stoffa giusta per emularlo. Diverse società sicuramente lavoreranno a stretto contatto con il suo agente ed il Salisburgo per provare a strapparlo alla concorrenza.

Dalla Serie A arriva già un rimpianto, poiché nel 2019 era praticamente fatto il passaggio di Pavlovic alla Lazio, ma non superò le visite mediche. Vedendo le prestazioni del colosso serbo, i biancocelesti hanno iniziato a mangiarsi le mani per questo talento lasciatosi sfuggire tre stagioni fa.

Continua a leggere

Calciomercato

Sassuolo al lavoro per la cessione di Matheus Henrique: fissato il prezzo per l’addio

Pubblicato

:

Carnevali

Il Sassuolo è sempre una delle società più attive sul mercato, specialmente quando si tratta di giovani talenti. Ma in questo caso i neroverdi sono al lavoro per la cessione di un centrocampista che in questo inizio di stagione ha trovato poco spazio. Il calciatore in questione è Matheus Henrique, che ha diversi club su di lui e sta valutando il proprio futuro.

IL SASSUOLO FISSA IL PREZZO PER CEDERE MATHEUS HENRIQUE

Il centrocampista brasiliano è approdato al Sassuolo nell’estate 2021, per ricoprire il ruolo lasciato scoperto da Locatelli, partito in direzione Juventus. Ma Henrique non ha mai convinto i neroverdi, che ora stanno valutando il suo addio. Sul calciatore c’è l’interesse di due club brasiliani e uno della Serie A, come riporta TuttoMercatoWeb.

Il Sassuolo ha acquistato Matheus Henrique per circa dieci milioni, e vorrebbe cederlo con la formula del prestito con l’obbligo di riscatto fissato a otto milioni. Una delle società interessate è il Palmeiras, che però acquisirebbe il brasiliano solo in prestito oneroso, ma senza alcun obbligo di riscatto. Il club emiliano continuerà a lavorare nelle prossime settimane per trovare una sistemazione definitiva per il centrocampista brasiliano.

Continua a leggere

Calciomercato

Lecce, parla il ds Trinchera: “Hjulmand è incedibile”

Pubblicato

:

Hjulmand

Il direttore sportivo del Lecce, Stefano Trinchera, è intervenuto nel corso della trasmissione Piazza Giallorossa su TeleRama, facendo il punto sul mercato invernale dei salentini e svelando dei retroscena su alcuni acquisti.

Le sue parole su Pantaleo Corvino: “Il direttore è il responsabile dell’area tecnica, mentre io sono uomo più di campo. Alla base c’è comunque un rapporto bellissimo, ci dividiamo i compiti, ma restiamo sempre in contatto con grande sintonia. Il lavoro così è più facile, ovviamente ogni tanto c’è diversità di vedute, è normale. Siamo entrambi salentini e questo aumenta notevolmente il senso di responsabilità verso questi colori. Spesso devo contenere il suo furore agonistico che è nel suo DNA, amplificato dal fatto di lavorare nella nostra terra. Lui per me è sempre stato una fonte di ispirazione”.

Prosegue Trinchera parlando del mercato di gennaio: “Abbiamo le idee chiare per una sessione invernale in cui le operazioni tra entrate e uscite dovranno equilibrarsi. Solitamente il mercato di riparazione è complesso e privo di soluzioni particolarmente interessanti. Noi puntiamo sul gruppo che ci segue e che ci sta dando soddisfazioni. Saremo vigili e proveremo a cogliere le opportunità che si presenteranno e faremo il possibile per migliorare l’organico. In un mercato dove le risorse economiche sono inferiori per tutti nessuno farà follie. Così come non faremo follie nel cedere elementi del calibro di Hjulmand. Lui è incedibile, poi a fine campionato si vedrà. Ci sono tanti nostri ragazzi attenzionati in Italia e anche all’estero”. 

Conclude Trinchera su Baschirotto: “Lo conosco dai tempi della Viterbese, allenata da Calabro e Taurino che ho avuto a Francavilla. Lui ha scalato le categorie arrivando in Serie B ad Ascoli da terzino destro, ma ha sempre avuto questa duttilità. Questa estate con Corvino è venuto fuori il suo nome nell’ottica di trovare un’alternativa a Gendrey”. 

Continua a leggere

Calciomercato

Spezia, ipotesi Borini per l’attacco

Pubblicato

:

Fabio Borini

Lo Spezia è alla ricerca in un attaccante da affiancare al bomber Mbala Nzola, e sta sondando il terreno per Fabio Borini. L’attaccante ex Milan milita attualmente al Fathi Karagumruk, squadra allenata da Andrea Pirlo e militante nella Superlig turca.

Come riportato da TMW, Il contratto di Borini è in scadenza a giugno 2023, quindi i turchi potrebbero lasciarlo partire già a gennaio per non perderlo a parametro zero. Per lui le cifre richieste si aggirerebbero intorno ai 3 o 4 milioni di euro. Inoltre, per lui ci sarebbe anche la concorrenza di Sampdoria ed Hellas Verona.

Con il possibile passaggio allo Spezia, per Borini si prospetta dunque un ritorno in Italia dopo la sua finora esaltante esperienza al Karagumruk. Per la squadra turca ha giocato infatti ben 57 partite, condite da 23 gol e 10 assist.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969