Dove trovarci

West Ham, alla scoperta del martello ceco

 

Il West Ham è sicuramente una delle squadre rivelazione di questa Premier League. L’anno scorso gli Hammers si sono ritrovati a combattere per la salvezza, un obiettivo ben diverso da quello che volevano tifosi e dirigenza. In questa stagione il West Ham è profondamente cambiato e al momento occupa il sesto posto, molto probabilmente chiuderà il campionato proprio in questa posizione, conquistando così un posto per la prossima Europa League. Uno dei protagonisti di questo West Ham è Tomas Soucek, giocatore sconosciuto ai più fino un anno fa.

 

Gli inizi nello Slavia Praga

Tomas Soucek è un mediano classe 1995 nato in Repubblica Ceca. Comincia a farsi conoscere in patria grazie alle sue prestazioni nello Slavia Praga e nel 2019 vince addirittura il premio per il miglior calciatore ceco dell’anno. Alcuni tifosi interisti potrebbero ricordarselo meglio di altri, dato che, proprio con la maglia dello Slavia, Soucek ha segnato un gol contro l’Inter nella Champions League 2019/20.

Nel gennaio 2020 Soucek ha fatto vari colloqui col Brighton, ma appena ha saputo dell’interessamento del West Ham non ha voluto sentire altre proposte: voleva diventare un hammer. Nella sessione invernale di mercato 2020 il West Ham prende Soucek in prestito oneroso di circa 4 milioni di sterline, per poi acquistarlo definitivamente in estate per la modica cifra di 19 milioni di sterline.

West Ham: Soucek

Fonte: profilo Instagram @tomassoucek28

David Moyes l’ha voluto fortemente proprio perché ha trovato nel centrocampo del West Ham uno dei punti deboli della squadra dello scorso anno. Inizialmente gli Hammers hanno pensato al più giovane Gedson Fernandes del Benfica, ma il portoghese ha scelto di andare al Tottenham. Moyes allora è stato costretto a puntare su un altro giocatore, Tomas Soucek, ai tempi sconosciuto praticamente a chiunque in Premier League. Eppure a distanza di 1 anno si può dire che il West Ham deve ringraziare Gedson Fernandes per non aver scelto il quartiere di Stratford,

 

La chiave del gioco del West Ham

Fellaini è un gran calciatore. Mi fa piacere se qualcuno mi paragona a lui.”

Molti hanno trovato varie similitudini tra Tomas Soucek e Marouane Fellaini, e il calciatore ceco ha affermato che è contento di essere paragonato a lui. Il belga ha vissuto uno dei migliori momenti della sua carriera nell’Everton, allenato in quegli anni proprio da David Moyes. I due sono simili per ruolo, statura e per la loro pericolosità anche in zona gol. Tuttavia Soucek può essere un giocatore migliore. E’ molto importante per il centrocampo del West Ham e sembra aver trovato un’ottima intesa col suo compagno di reparto, Declan Rice.

 

È un giocatore che non passa molti palloni in area o in zone offensive del campo. Il suo ruolo è quello di giocare la palla a Rice che poi distribuisce, oppure alle ali che possono portare avanti la palla. Sembrano compiti semplici ma sono essenziali per il gioco del West Ham, che appunto mai si priva di questo giocatore. Tomas Soucek è uno dei 3 giocatori di movimento, insieme a Pierre-Emile Hojbjerg e James Ward-Prowse, ad aver giocato tutte le 37 partite di campionato senza saltare nemmeno un minuto.

West Ham: Soucek

Fonte: profilo Instagram @tomassoucek28

Inoltre Soucek non si tira indietro nemmeno quando c’è da fare del lavoro sporco. È secondo in tutta la Premier League, dopo Hojbjerg, per quanto riguarda i falli commessi. È invece leader assoluto in contrasti vinti (ben 352) e duelli aerei vinti (225), grazie ai suoi 1,92 metri di altezza. Fra l’altro, è anche il giocatore che ha corso di più, ben 437,69 kilometri, e forse deve questa abilità nella corsa grazia a sua madre, come ha lui stesso affermato, dato che è una grande atleta che svolge maratone ogni anno.

 

Soucek si è fatto conoscere anche per i suoi gol, nonostante sia un mediano. Insieme a Michail Antonio è il miglior marcatore del West Ham, a quota 10 gol segnati in campionato. Tutte le reti sono state segnate dentro l’area, molte di queste ovviamente di testa, grazie alla sua stazza.

È quindi un giocatore molto interessante, e sarà curioso vedere come reagirà il West Ham alle grandi offerte che arriveranno per questo mediano ceco. Inoltre il prezzo potrebbe addirittura alzarsi, poiché Soucek sarà uno dei protagonisti della Repubblica Ceca, che giocherà nell’Europeo, ormai imminente, in gruppo con Croazia, Scozia e Inghilterra.

(fonte immagine in evidenza: Profilo Instragram Soucek)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale