Connect with us
Zaffaroni, le parole dell'allenatore dell'Hellas Verona post Torino

Flash News

Zaffaroni dopo il Torino: “Mancata lucidità nella rifinitura e nella finalizzazione”

Pubblicato

:

Zaffaroni

L’Hellas Verona oggi ha provato a fare di tutto per portare a casa un risultato positivo contro il Torino, ma i veneti si sono dovuti arrendere contro i granata, che si sono imposti per 1-0. Nel post partita del lunch match della 35ª giornata di Serie A è intervenuto ai microfoni di DAZN l’allenatore dell’Hellas Verona Marco Zaffaroni, che ha analizzato la sconfitta della sua squadra.

LE DICHIARAZIONI DI ZAFFARONI POST HELLAS VERONA-TORINO

Di seguito le parole di Zaffaroni a DAZN post Hellas Verona-Torino:

PARTITA ODIERNA – “Era una gara difficile e con molti duelli individuali. Abbiamo avuto delle difficoltà all’inizio, però nel complesso le nostre chance le abbiamo avute. Ci è mancata lucidità nella rifinitura e nella finalizzazione dell’azione. La gara è stato poi condizionata da quattro cambi obbligati a causa degli infortuni. La squadra non ha mollato mai ed è questo l’aspetto positivo di oggi”.

MANCANZA LUCIDITÀ – “Ha pesato di più il pallone vista la situazione di classifica. Dobbiamo sopperire a questa cosa nelle prossime tre partite, dove spenderemo molto a livello mentale oltre che fisico. La nostra rincorsa parte da lontano, ma siamo determinati per spingere e raggiungere l’obiettivo salvezza”.

REAZIONE PSICOLOGICA – “La squadra è stata brava a riprendersi dopo ogni passo falso, quindi spero si continui così. Ora non dobbiamo buttare via il lavoro fatto negli ultimi mesi”.

INFORTUNI – “Andranno fatto degli esami strumentali e valuteremo l’esito”.

ATALANTA – “Il loro valore è importante, con grandi individualità e una mole di gioco precisa. Noi dovremmo mettere insieme energie fisiche e mentali e dare il massimo”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Zeman saluta il Pescara: il boemo ha rassegnato le sue dimissioni

Pubblicato

:

pescara

La seconda esperienza di Zdenek Zeman al Pescara è giunta al capolinea. Stamani, infatti, il boemo ha rassegnato le proprie dimissioni alla società abruzzese. Questa mattina, Zeman, il quale si era recentemente sottoposto a un intervento chirurgico, si è recato a Silvi Marina per salutare la squadra. Al suo posto sulla panchina del club biancocelesete siederà il suo vice, Diego Labricciosa. Una decisione difficile ma imposta al boemo a seguito dei suoi problemi di salute. Adesso il compito di rilanciare il club, alle prese con una recente crisi di risultati, spetterà al suo vice.

Il ricongiungimento di Zeman al Pescara aveva fatto sognare i tifosi del Delfino. Il boemo è un simbolo del club che è stato capace di di trascinare in Serie A nella stagione 2011-2012. La sua seconda esperienza in Abruzzo non era stata altrettanto positiva con la promozione in Serie B sfuggita ai playoff lo scorso anno col Foggia. Il Delfino non ha voluto mancare nel salutarlo e augurargli buona fortuna nel percorso che lo aspetta adesso. Di seguito il comunicato del Pescara.

COMUNICATO – “Con il saluto alla squadra e dopo aver formalmente presentato le proprie dimissioni, Zdenek Zeman lascia oggi la guida tecnica della prima squadra biancazzurra. Un grande abbraccio, mister!”.

Continua a leggere

Flash News

Niente recupero in extremis per Zaccagni: l’attaccante non convocato per la sfida col Torino

Pubblicato

:

Lazio Zaccagni Patric

Arrivano news poco confortanti in casa Lazio. Mattia Zaccagni non ce la fa ed è costretto a saltare il match di recupero della 21^ giornata, in programma stasera allo stadio Olimpico, contro il Torino. L’ex Hellas Verona non figura tra i convocati in quanto ha da poco ripreso ad allenarsi in gruppo dopo l’infortunio al piede patito a metà gennaio. Il biancoceleste non verrà quindi rischiato da Sarri che conta di riaverlo a disposizione per la sfida di lunedì, al Franchi, contro la Fiorentina. Di fatto, il calendario piuttosto intasato che include anche il ritorno di Champions League contro il Bayern Monaco, impone cautela al tecnico laziale.

Sarri sarà quindi privo nuovamente di una delle pedine che più gli sta mancando in questa seconda parte di stagione. Fuori Zaccagni, potrebbe esserci spazio nuovamente per Isaksen in attacco che tanto ben sta figurando nell’ultimo periodo. Per il danese un gol col Bologna e un fondamentale rigore procurato col Bayern Monaco. La speranza dei tifosi biancocelesti è che lo scandinavo possa continuare a non far rimpiangere l’assenza di Zaccagni. Questo l’elenco dei convocati di Sarri per la gara col Torino.

PORTIERI: Mandas, Sepe, Provedel.
DIFENSORI: Casale, Gila, Hysaj, Lazzari, Marusic, Pellegrini, Romagnoli, Ruggeri.
CENTROCAMPISTI: Andre Anderson, Cataldi, Coulibaly, Guendouzi, Kamada, Luis Alberto.
ATTACCANTI: Castellanos, Felipe Anderson, Immobile, Isaksen, Pedro, Sana Fernandes.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Nazionale spagnola prolunga l’accordo con Luis de la Fuente: il comunicato

Pubblicato

:

de la Fuente

A poco meno di meno quattro mesi dal gong dei prossimi Europei, la Nazionale spagnola ha deciso di rinnovare la fiducia nei confronti del proprio commissario tecnico, Luis de la Fuente. La federazione si è avvalsa di esercitare la clausola unilaterale di prolungamento del contratto inclusa nell’accordo col tecnico. Tale estensione consentirà a de la Fuente di sedere sulla panchina della Spagna anche nei prossimi Mondiali, in programma nel 2026 tra Stati Uniti, Canada e Messico.

Un gesto autentico di stima verso il proprio tecnico della Federazione spagnola. Arrivato dopo l’esperienza precedente con l’under 21, de la Fuente ha guidato le Furie Rosse alla vittoria della Nations League. Nel percorso verso Euro 2024, la sua Spagna si è classificata prima nel proprio girone, davanti alla Scozia. Durante la sua guida tecnica, va ricordato come de la Fuente abbia pure valorizzato diversi giovani talenti. Tra questi, Lamine Yamal, fiore all’occhiello della nuova Spagna e marcatore più giovane nella storia della Nazionale iberica. Di seguito il comunicato della Federazione spagnola.

COMUNICATO – “La commissione di gestione della RFEF ha autorizzato agli organi della Federazione di esercitare la clausola di rinnovo inclusa nel contratto dl commissario tecnico, Luis de la Fuente. Ciò permetterà il prolungamento della relazione di entrambe le parti fino al prossimo Mondiale. La Commissione di gestione considera ciò come un passo necessario per dare stabilità alla Nazionale in vista del prossimo Europeo”.

Continua a leggere

Euro 2024

Toni Kroos annuncia il ritorno in Nazionale: parteciperà agli Europei in Germania

Pubblicato

:

Toni Kroos, calciatore del Real Madrid e della Nazionale tedesca (Germania) - La Liga, Copa del Rey, Supercoppa Spagnola, Champions League, Supercoppa Europea, Euro 2024

KROOS – Splendide notizie per la Nazionale tedesca. Il centrocampista del Real Madrid, Toni Kroos, ha dato la sua disponibilità a tornare in Nazionale a tre anni di distanza dal suo addio alla Mannschaft. Il giocatore farà quindi parte del gruppo dei convocati per le prossime sfide amichevoli di marzo che verranno comunicati di qui a poco dal commissario tecnico tedesco, Julian Nagelsmann. A giocare probabilmente un ruolo decisivo nella volontà di Kross a tornare in Nazionale è stato anche il fatto di disputare il prossimo Europeo davanti al pubblico di casa. L’atmosfera magica che si respirerà in Germania ha fatto fare a Kroos un passo indietro rispetto alla decisione di qualche tempo fa.

La scelta del ritorno in Nazionale di Kroos potrebbe avere effetti anche sul suo futuro. Il giocatore è in scadenza col Real Madrid che si augura possa rinnovare il suo contratto. Il tedesco è uno dei pilastri portanti del centrocampo dei Blancos con cui ha vinto quattro Champions League. Con la Nazionale tedesca, invece, Kroos ha vinto da protagonista il Mondiale del 2014. Un giocatore di classe cristallina oltre che di navigata esperienza su cui, per sua fortuna, Nagelsmann potrà nuovamente contare. Queste le parole di Kroos.

KROOS – “Sono convinto che questa squadra può fare cose speciali agli Europei”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969