Connect with us
Zarate, l'argentino si è proposto alla Triestina

Calciomercato

Zarate può tornare in Italia: la possibile destinazione

Pubblicato

:

Zarate

Mauro Zarate, è noto alla platea nostrana per aver incamerato un passato interessante in Italia, con le maglie di Inter e Fiorentina, ma soprattutto con la Lazio. Proprio coi biancocelesti, dal 2008 al 2011, ha conosciuto l’apice della sua carriera, con 25 gol in 103 presenze e due trofei conquistati: parliamo di Coppa Italia e Supercoppa Italiana.

Al netto di ciò, la sua carriera non ha mantenuto gli standard con cui è cominciata. Questa, infatti, è stata contornata da molte avventure deludenti, le ultime con America MG e Platense.

Ora, però, è arrivato il momento di riprendere in mano il proprio percorso proprio nel paese, in cui ha lasciato il ricordo migliore: l’Italia. Verte proprio in tal senso l’azione dell’entourage del giocatore, che l’ha proposto alla Triestina, club militante in Serie C, nel girone A.

Secondo Sportitalia, nelle ultime ore, ricevuta la proposta del giocatore, sono seguite le valutazioni del club biancorosso, che si assicurerebbe un giocatore sì avanti con gli anni (36 nel 2023, ndr), ma di esperienza nazionale e internazionale, oltre che talentuoso.

Mauro Zarate è pronto a ritornare nella nazione in cui si è espresso meglio, anche se non nella massima serie, ma nella terza. Il talento argentino potrebbe rivelarsi utile alla salvezza della Triestina, che, al momento, è ultima con 15 punti.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

27 milioni dalla Premier per Schuurs: Torino pronto ad accettare e reinvestirli in estate

Pubblicato

:

L’ottima stagione di Peer Schuurs con la maglia granata è davanti agli occhi di tutti. Il giovane difensore olandese è arrivato al Torino quest’estate dall’Ajax, per una cifra intorno ai 9 milioni di euro. Il classe ’99 si è dimostrato capace di garantire sicurezza e solidità in difesa, riuscendo anche nell’arduo compito di non far rimpiangere Gleison Bremer, andato alla Juventus nella passata finestra estiva di calciomercato.

Per queste ragioni, riporta Tuttosport, diversi club di Premier League sarebbero pronti a mettere sul piatto ben 27 milioni di euro. A questo punto, sarebbe difficile che Urbano Cairo possa rifiutare, in quanto, con quella cifra, potrebbe finanziare il prossimo mercato del club piemontese. In particolare, questa cifra sarebbe investita nei riscatti dei due trequartisti, ovvero Miranchuk Vlasic che, grazie agli schemi di mister Juric, stanno terrorizzando le difese e i portieri avversari.

Continua a leggere

Calciomercato

Il matrimonio tra Messi e il PSG verso la continuazione: a febbraio il primo incontro per il rinnovo

Pubblicato

:

Messi

Il PSG ha l’ambizione di trionfare non solo in patria, ma anche in Europa e, per far sì che ciò avvenga, col passare degli anni, diverse stelle del calcio mondiale sono venute a giocare sotto la Tour EiffelUno degli ultimi tra questi è il 7 volte pallone d’oro Lionel Messi. I Parigini, che vogliono ancora godersi le magie dell’argentino, devono fare i conti col tempo, in quanto il contratto della Pulga scadrà il prossimo 30 giugno.

Stando a quanto riportato da Fabrizio Romano, la dirigenza del club e il campione del mondo si incontreranno di persona a febbraio, il prima possibile, per discutere circa il rinnovo, che è prioritario per Nasser Al-Khelaifi. Nell’incontro si discuterà soprattutto riguardo la durata del nuovo contratto dell’ex Barcellona.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Everton ha scelto chi sostituirà di Gordon: avanti tutta per Isco

Pubblicato

:

Isco

Nel calcio, spesso, le necessità tra club e giocatori si soddisfano vicendevolmente e il seguente caso potrebbe rientrare in questa categoria. La squadra coinvolta è l’Everton, alla dispera ricerca di punti per la salvezza, che al momento si trova in penultima posizione in Premier League. Il calciatore, invece, è la stella spagnola Isco, che, sfumato il passaggio all’Union Berlino, vuole trovare una compagine con cui tornare a risplendere come un tempo.

Il Daily Mail riporta che l’ex Siviglia è il profilo designato dalla dirigenza e da Sean Dyche, neoallenatore delle Toffees, per sostituire il partito Anthony Gordon, accasatosi questo inverno con il Newcastle United. A differenza del team berlinese, la squadra d’oltremanica non ha problemi a soddisfare le alte richieste economiche del centrocampista, che qualche giorno fa hanno mandato a monte il trasferimento in Bundesliga.

Continua a leggere

Calciomercato

Futuro ancora incerto per Di Maria: la Juventus valuta la situazione

Pubblicato

:

In estate, quando la Juventus era in trattativa per portare Angel Di Maria dalle parti della Continassa, il club bianconero premeva per fare al Fideo un contratto di almeno due anni, usufruendo così del Decreto Crescita. Il giocatore non ha mai nascosto di voler tornare in Argentina a fine carriera, al Rosario Central. Da qui la volontà di fare un solo anno di contratto con la Juventus.

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport afferma che la situazione si sia leggermente capovolta: l’argentino ha dichiarato recentemente di come la sua famiglia si trovasse bene a Torino, un aspetto che terrà in considerazione per il suo futuro. Un piccolo segnale verso un eventuale rinnovo?

Tuttavia, la Rosea scrive di come le cose si siano “capovolte”. Ora è la Juventus che si interroga sul futuro del fuoriclasse argentino, visto il suo importante ingaggio da 7,5 milioni l’anno e tutte le recenti questioni extra-campo, che hanno condizionato e condizioneranno il futuro bianconero, in particolare sul mercato. E in una situazione del genere, con la Juventus che “dovrà camminare sulle sua gambe” in quanto non ci saranno aumenti di capitale, un rinnovo a quelle cifre come quello di Di Maria, difficilmente i bianconeri potranno permetterselo.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969